Ugg, 100% Australian Ugg Boots: come riconoscere gli originali?

di Paola Perfetti Commenta

Abbiamo parlato per tanto tempo di stivali e tendenze dell’autunno 2010.

Abbiamo individuato un sacco di forme e modelli, ma lo stile Ugg Boot rimane davvero inimitabile, soprattutto nella nuova versione realizzata in collaborazione con Jimmy Choo.

Stivali con o senza tacco, di gomma o in materiali lussuosi, ma l‘Ugg Boot, quello vero, rimane uno solo: caldo, morbido, ideale per le giornate fredde da vivere a spasso per la città.

Già, gli Ugg Boot: inconfondibili per le griffe anche se, data la grande moda scoppiata, le loro imitazioni sono divenute infinite.

Come riuscire a riconoscere gli originali a colpo d’occhio, soprattutto quando l’etichetta vuole ingrannarci?

Modalizer.com vi fornisce alcune semplici regole per capire subito quando si parla – o si calza – di un paio di 100% Australian Ugg Boots.

UGG altezze originali

Cominciamo con il dire che gli originali stivali UGG Australia sono disponibili in sole due versioni: una corta e una alta. Tutto ciò che sta nel mezzo NON è un UGG Australia (e lo scriviamo maiuscolo come vuole il brand originale).

UGG logo originale

Il logo UGG originale è il simbolo del marchio in etichetta e non ci sono etichette aggiuntive sui lati delle scarpe.

UGG materiali originali

I veri UGG sono in pelle di pecora. Tutti gli altri patchwork di materiali, che siano di camoscio, panno, cuoio NON sono UGG.

UGG Made in China

Gli originali stivali UGG Australia sono realizzati in Cina. Nel caso ne trovaste dei modelli recanti la scritta “Made in Australia”, sappiate che si tratta di “fake”.

UGG taglie

Gli UGG originali calzano una taglia più grande.

UGG soletta originale

Quella originale é un unico pezzo rinforzato, di circa un centimetro e mezzo di spessore, flessibile ma ferma, con il logo in rilievo sul fondo.

Adesso guardate la nostra immagine di copertina: sapreste riconoscere a colpo d’occhio un UGG originale da un fake!?

Rispondi