Autunno-inverno 2017/2018, cinque trend da acquistare

di Fabiana Commenta

Ci sono capi cult ed essenziali che non passano mai di moda (vedi il trench Burberry o il Little black dress), ma è inevitabile investire qualcosa sui trend di stagione. 

velluto1

Le proposte sono molte, ma che cosa è il caso di acquistare e su cosa vale davvero la pena investire? Dal pellicciotto eco fur (ottimo anche per le prossime stagioni) alle scarpe di tendenza, il ritorno delle slingback o gli stivali morbidi, dal ritorno prepotente del velluto al rosso, colore di punta di stagione, ecco le tendenze da non lasciarsi scappare quest’inverno.

Pellicciotto eco fur: 

Con lo storico addio di Gucci alle pellicce, l’eco fur è stato ufficialmente sdoganato: le finte pellicce rappresentano il vero must di stagione non destinato ad esaurirsi nell’arco di poche stagioni. Perfetto allora puntare sul collo di pelliccia eco che arricchisce e dona charme anche al tradizionale cappotto. E nel rispetto dell’ambiente.

pelliccia

Slingback:

rappresentano uno degli investimenti su cui puntare. Le slingback hanno rimpiazzato le onnipresenti ballerine: sono basse (con il tacco alto al massimo 5 centimetri), eleganti, con il tallone a vista, ma sono estremamente eleganti, un vero passe-partout con Pantalon ampi, gonne lunghe, abiti, maxi maglioni.

MANGO-slingback-ner

Stivali morbidi: 

Fra le miriadi di modelli stivali che porteremo nei prossimi mesi, spuntano e tornano i cuissards (gli stivali oltre il ginocchio, un po’ impegnativi da indossare), ma anche gli stivali morbidi. Romanticamente anni Settantasono un vero It-boots di stagione. Sono perfetti in suede nero, in check, con il tacco a spillo o con il tacco più largo.  Perfetti per ogni look che si rispetti.

stivali

Vestito di pizzo: 

sono tornati prepontemente di moda già da diverso tempo a questa parte, ma ormai sono irrinunciabili, di ogni lunghezza, di ogni colore e di ogni taglio (dal tubino alla gonna a corolla)  magari arricchito da qualche trasparenza.

velluto

Velluto: 

è il tessuto di stagione per tailleur, cappe, maglie, gonne, abiti proposto in tanti colori diversi, dall’intramontabile nero al vistoso rosso al blu. La sensualità  è assicurata.

cappotto

Cappotto:

Quale cappotto indossare? Non c’è che l’imbarazzo della scelta: dal classico grigio con taglio maschile al rosso, colore di punta della stagione alla versione mantella. Non mancano neppure le versioni pelosissime stile teddy bear o la versione militare cadetto.

PHOTO CREDITS | INSTAGRAM

Rispondi