Dopo Belen e Angelina Jolie anche a Cannes trionfano spacchi e scolli vertiginosi

di Lorena Scopelliti 1

moda scolli spacchi Festival Cannes 2012

Belen Rodriguez e Angelina Jolie, insospettabilmente durante l’inverno, hanno dato il via a una vera e propria mania per questo 2012: lo spacco vertiginoso, inguinale, spesso eccessivo. Anche e soprattutto sui red carpet più blasonati: al Festival di Cannes 2012 abbiamo visto molte celebrità destreggiarsi tra tagli di tessuto piuttosto azzardati che mettevano in mostra gambe, schiena, fianchi e seno. Alcune si sono lasciate andare, come Janet Jackson e la cantante Jessie J, ma in generale tutte hanno mantenuto alto lo standard di eleganza.

Janet Jackson si è presentata al galà benefico amfAR con un abito lungo con strascico, bianco latte e in jersey firmato Emilio Pucci: uno scollo frontale profondissimo lasciava più che intravedere il seno non più giovane e tonico. Schiena scoperta e un paio di avveniristiche scarpe di Giuseppe Zanotti Design completavano questo outfit non troppo azzeccato.  La cantante Jessie J ha sfoggiato un abito animal printed con fondo rosso scuro di Louis Heal: la gonna presenetava due spacchi che arrivavano ben oltre il consueto, oltre a tagli su seno e schiena.

Kim Kardashian, all’evento amfAR indossava una creazione Elie Saab giallo senape in seta che enfatizzava forse un po’ troppo le sue curve: il profondo spacco laterale allargava ancor di più la sua giunonica figura. Per la magrissima Natasha Poly un sontuoso, sensuale e lungo abito di Roberto Cavalli, rosso fuoco con strategici e audaci aperture sul busto; identica scelta di colore per la splendida fidanzata di Ronaldo, la modella Irina Shayk, che ha sorpreso tutti con gamba scoperta e scollatura generosa firmata sempre Roberto Cavalli.

Anche Asia Argento ha deciso di lasciare scoperta gamba e schiena con un animalier aggressivo di Givenchy Couture, mentre Paz Vega si limitava al seno, messo abilmente in evidenza dall’oblò del magnifico abito di Stéphane Rolland Couture. Frieda Pinto è caduta nella moda della right leg scoperta con un vestito color verde lime di Versace Couture, con corpetto lavorato in pizzo e merletto: stessa scelta di stile e griffe per Jada Pinkett, ma declinata in orange, paillettes e frange.

Photo credit| Getty Images

Commenti (1)

  1. ma scusate il paragone è dalla stalla alle stelle….ma che schifo con sto trans argentino