Bershka presenta le t-shirt di Angry Birds per l’estate 2012

di Lorena Scopelliti Commenta

 

 

Bershka t-shirts Angry Birds estate 2012

Angry Birds: possiamo definirli gli uccellini più simpatici e agguerriti degli ultimi anni? Indubbiamente: sono anche una vera e propria mania, che ora sfocia anche sulle t-shirts estive, grazie a Bershka e alla recente licenza stipulata con Rovio, la Entertainment media Company creatrice del gioco.

Con Angry Birds non si scherza, sia a livello business sia per quanto riguarda i gioco vero e proprio: quando, all’inizio, definivamo il fenomeno una vera e propria mania non usavamo di certo un eufemismo. Alla fine del 2011 i download totali sono stati ben 500 milioni e anche nei telefilm più seguiti (Gossip Girl, Grey’s Anatomy e Glee) il gioco è stato spesso citato, segno che ormai è entrato a far parte a pieno titolo degli usi e costumi di tutti noi.

I gadget che vedono protagonisti i bellicosi pennuti sono ormai di qualunque genere e si trovano dappertutto, dagli uffici alle metropolitana, le nostre strade sono invase dagli uccellini arrabbiati: cappellini con le orecchie e il becco, calze e calzettoni, vestiti da sera improbabili ma evidentemente indossabili dai fan senza alcun pudore, sneakers super colorate e, ovviamente, una sterminata gamma di oggetti più o meno utili che comprendono cartoleria, design e arredamento.

Senza dover spendere una fortuna il marchio low cost Bershka, che fa parte del gruppo Inditex (che comprende anche Zara, Pull and Bear, Oysho e Stradivarius), propone un’intera linea di t-shirts in puro e morbidissimo cotone con le stampe degli Angry Birds: se potessimo scommettere sul successo che avranno azzarderemmo senza dubbio una cifra consistente! Disponibili sia nella versione femminile, più corta e con le manichette appena accennate, sia maschile dalla foggia slim-fit ma comodissima, sono disponibili in tutti i negozi del marchio.

Photo Credit| Press Release