Bottega Veneta, apre una nuova boutique a Shanghai

di Benedetta Guerra Commenta

bottega veneta shanghai

Il brand italiano Bottega Veneta ha deciso di aprire una negozio a Shanghai presso l’ International Financial Center di Pudong.

La boutique è ampia 345 metri quadrati che riflettono il concept del brand progettato dal grande direttore creativo Tomas Maier.

Internamente i tavoli sono in noce, le vetrine hanno parti di legno ed acciaio, le maniglie delle porte sono rivestite in pelle, le tappezzerie in mohair, tappeti in lana della Nuova Zelanda ed espositori estraibili. I colori sono neutri e tonalità terra, perfetta per lo shopping experience.

Gli interni del punto vendita sono realizzati con materiali artigianali di alta qualità e design impeccabile, ed al suo interno troverete pret a porter femminile e maschile, collezioni di borse, valigeria, calzature, piuccola pelletteria, eyeswear e articoli per la casa.

Oramai Shanghai è diventato un luogo strategico ed importante a livello economico, finanziario e commerciale poiché è anche una delle città a rapida ascesa.

La zona dove è stato ospitato il negozio, l’International Financial Center, situato a Pudong è una zona in pieno sviluppo con numerosi Hotel, ristoranti, boutique di lusso di numerose case di moda del lusso, uffici e molto altro.

Tomas Maier, direttore creativo della maison, parlando della nuova boutique ha detto:

Sono molto contento dell’apertura del terzo negozio Bottega Veneta a Shanghai una città con possibilità davvero illimitate. La nuova boutique presso l’IFC migliora la nostra capacità di offrire il servizio esclusivo e l’unicità dell’esperienza di acquisto Bottega Veneta a tutti gli abitanti e visitatori di questa affascinante città

Marco Bizzarri, presidente e ceo di Bottega Veneta ha aggiunto:

Il negozio dell’IFC di Shanghai è uno dei nostri più grandi punti vendita in Asia e conferma il nostro impegno per lo sviluppo in Cina. Questa apertura ci consente di partecipare e contribuire alla sorprendente crescita di Shanghai

Oramai il centro del mondo, per quanto riguarda la moda sta diventando la Cina.

fonte sandfashionblog