fashion

Festa grande quest’oggi per la moda con il Fashion Night Out. Tredici capitali mondiali hanno deciso di tener i negozi aperti fino a mezzanotte per la notte bianca. Oltre 400 negozi resteranno illuminati fino a mezzanotte in tredici città: New York, Milano, Londra, Parigi, Tokyo, Mosca, Nuova Delhi e Taipei.

La direttrice di Vogue, e regista della manifestazione modaiola, Franca Sozzani ha così dichiarato:

l’obbiettivo è quello di abbattere le barriere che separano gli stilisti dalla gente.

La redazione Vogue sarà impegnata tutta la sera presso Coin e Rinascente per dare alle persone, dei consigli utili per migliorare il proprio stile, inoltre la serata ha anche uno scopo benefico, cioè quello di vendere delle maglie griffate in vendita, e con il ricavato aiutare la campagna Adotta un albero.

Sempre Franca Sozzani ha detto:

le sfilate sono e restano momenti dedicati agli addetti ai lavori, ma è giusto che la moda apra le porte delle sue boutique. C’è gente che non le varca mai perché intimorita dal lusso.

Saranno molti i protagonisti di questa serata, Armani in primis, che andrà in giro per i suoi negozi e presenzierà a party con numerosi vip, da Raoul Bova a Federica Pellegrini, Simona Ventura a Biagio Antonacci, Kasia Smutniak. La stessa cosa di Armani faranno gli altri stilisti, da Donatella Versace a Eva Cavalli, Diesel, Frankie Morello, Etro, Antonio Marras, Missoni, Anna Molinari, gli stilisti di Valentino Chiuri e Piuri, gli stilisti di Ferrè, il duo Aquilano e Rimondi.

Il brand Dolce & Gabbana saranno presenti allo store in Corso Venezia, direttamente da Parigi arriverà Bruno Frisoni, stilista di Roger Vivier, Lapo Elkan sarà da banner con le maglie tricolori, da Dsquared2 ci sarà un party con musica, sfilate per Gucci e La Perla, dimostrazione fatte da sarti internazionali, servizi fotografici, Zara offre un concerto dal vivo, ed infine maglie o borse firmate Max Mara, Vivienne Westwood, Furla, Moschino, Zegna e molto altro ancora.