Gucci sceglie Li Bing Bing come testimonial della nuova campagna accessori

di Sandra Rondini Commenta

L’attrice cinese Li Bing Bing, una delle super star del cinema asiatico, sarà la protagonista esclusiva di una speciale campagna dedicata a tutti gli accessori iconici della maison Gucci: borse, gioielli e orologi. L’adv, ideato dal direttore artistico della griffe fiorentina, Frida Giannini e scattato a Londra da Sølve Sundsbø, esprimono un’allure strong e al tempo stesso minimal chic, in linea con i codici del lusso caratteristici da sempre della casa di moda Gucci.

La campagna debutterà questo mese nei Paesi Asiatici, in particolare in China, Hong Kong e Taiwan e punta tutto sulla raffinatezza innata dell’attrice la cui femminilità contemporanea incarna perfettamente la donna Gucci grazie alla sua bellezza fresca e naturale. La campagna raffigura sia accessori classici della tradizione Gucci che nuove creazioni destinate a diventare icone senza tempo. Si comincia con le borse, nello specifico tre bag: la “Soft Stirrup”, reinterpretazione di una borsa cult contraddistinta dalla chiusura a forma di sperone, la “Jackie”, il famoso modello indossato dalla first lady Jacqueline Kennedy da cui ha preso il nome e la “Emily” in pelle Guccissima rosa con chiusura morsetto. Davvero chic e upper class!


Si continua con gli orologi, sempre in numero di tre: “New Bamboo” che combina bambù naturale e acciaio inossidabile; l’orologio in pelle “1921” dedicato all’anno in cui Guccio Gucci ha fondato il marchio fiorentino e il modello “Interlocking” con cinturino in coccodrillo marrone e quadrante con doppia G in oro rosa. Glam ed eleganti, assolutamente senza tempo.

Infine, last but not least, i gioielli, per chiudere in bellezza. Sono tutti in oro diciotto carati e riecheggiano i motivi iconici del mitico Bamboo, tanto caro a Jackie Kennedy, e del morsetto, in omaggio all’origine della griffe, legata al mondo dell’equitazione. I bracciali, realizzati in oro giallo e rosa o bianco con diamanti, ricordano proprio la forma del bamboo, lo storico materiale impiegato e plasmato con grande sapienza dagli artigiani di Gucci dal 1947. L’iconico morsetto perde il suo appeal deciso e sportivo per assumere forme morbide nella collana in oro giallo e nell’anello cocktail disponibile sia con quarzo color cognac che con una splendida ametista.