Jacob Cohen Junior collezione a/i 2011 2012

di Giulia Ferri Commenta

La filosofia del marchio Jacob Cohen rompe con gli schemi tradizionali e si rivolge ad un pubblico attento alla propria immagine, che ricerca, anche nel capo che indossa, una coerenza di stile di vita inconfondibile ed in continua evoluzione. E su questa continua ricerca dell’unicità e della voglia di distinguersi si sviluppano tutte le collezioni Jacob Cohen: il jeans, uno dei capi più classici made in USA, grazie al know how e all’attento studio del particolare, e grazie ai lavaggi e finissaggi, ogni stagione sempre nuovi, diventa il perfetto esempio di una creatività sempre spinta al limite.

Il taglio sartoriale e la produzione interamente made in Italy sono il segno distintivo del brand che propone la stessa filosofia anche per le linee Junior bimbo e bimba (dai 6 ai 16 anni) risultato della collaborazione tra Jacob Cohen e Altana.

La nuova collezione autunno inverno 2011-12 Jacob Cohen Junior propone una vasta gamma di colori tutti ispirati al mondo della natura come il verde, il grigio, il marrone, il beige, il rosa ed infine il viola. Nonostante il denim resti il capo fondamentale della collezione, arricchito da nuovi lavaggi effetto used e da salpe sempre più particolari come quelle in lurex e madras, grande spazio viene dedicato ai top.

Vengono sviluppate una serie di polo con il collo in tessuto a contrasto (melange e rigato). Inserito il rider in felpa, imbottito e con maniche in lana proposto sia nella versione maschile che in quella femminile. Per la bambina, come novità di collezione, è stata introdotta una camicia in tessuto paisley e un abitino in flanella super leggera con micro quadri oltre a maglie rigate ed in tinta unita in lana cachemire.

Per il maschietto è stata proposta una maglia con l’interno in lana senza cuciture, una maglia in lana con collo bicolor taglio a polo, una serie di polo con il collo in tessuto per camiceria e camicie in denim ed in piquet dall’effetto vintage.