Lenny Kravitz disegna una special collection di scarpe per il brand Toms

di Sandra Rondini Commenta

Lenny Kravitz ha davvero un’energia incredibile. Dopo gli 11 milioni di dischi venduti e i quattro Grammy Award, a un certo punto si è anche dedicato a due altre sue grandi passioni, il cinema e la moda. Dopo il suo ruolo in “Precious”, in “The Hunger Games“, curiosamente, ha interpretato il personaggio di Cinna, uno stilista che lui ha immaginato come un mix tra Yves Saint Laurent e Tom Ford. E di moda Lenny Kravitz se ne intende e per il brand di scarpe Toms recentemente ha disegnato una capsule collection.

Lui è una di quelle rockstar che hanno mantenuto negli anni uno stile di vita ben preciso, sa che chi fa musica è visto dalle donne in una certa maniera e da sempre ssi è dimostrato un bon viveur che adora i bei vestiti e le belle donne. In 47 anni di vita di sfizi deve essersene tolti parecchi, da Milla Jovovich, Nicole Kidman, Natalie Imbruglia a Lisa Bonet, la famosa Denise de “I Robinson” che gli ha dato l’unica figlia, Zoe, ventitré anni, una vera appassionata di moda, e in particolare di scarpe, ma soprattutto di natura e di ethical-fashion.

È proprio da lei e dal suo entusiasmo per questo brand molto amato dalle celebrities che è nata l’idea di disegnare per Toms, griffe fondata da Blake Mycoskie, una special collection firmata Lanny Kravitz. Lenny e Blake si conoscono da due anni, da quel loro primo incontro casuale in cui però subito capirono che si sarebbero rivisti presto per collaborare insieme a qualche interessante progetto e così è stato. Ciò che più ha amato Lenny Kravitz nel processo di creazione di queste favole espadrillas dal cuore d’oro, nel senso che comprandone un paio un altro va gratis a un bambino disagiato che ne ha davvero bisogno, sono le stampe.

Ne va letteralmente pazzo. Inoltre Lanny Kravitz in casa sua ha una mania: non tollera di indossare scarpe. Adora aggirarsi per la sua villa camminando sempre a piedi nudi, una sensazione, dice, che lo riconnette con l’energia dell’universo e lo fa sentire libero. Per questo nella collezione disegnata per il brand Toms voleva ricreare quasi la stessa sensazione. Una grande leggerezza e comfort, come se ai piedi non si indossasse nulla….

credit image | Getty