Marc Jacobs lancia una linea di make up con Sephora!

di Sandra Rondini Commenta

marc jacobs sephora trucchi make up

Dopo che Raf Simon è stato ufficialmente nominato nuovo direttore artistico della maison Dior, finalmente il nome di Marc Jacobs esce definitivamente dalla rosa dei candidati al trono che fu del grande John Galliano e può dedicarsi a progetti completamente nuovi che questa volta riguardano non solo la moda, ma anche il mondo del beauty. È notizia di questi giorni che lo stilista americano, amatissimo dal jet set newyorkese e ultimamente balzato all’onore delle cronache per aver lasciato il suo amore di sempre, il bellissimo Lorenzo Martone per un porno divo con cui da mesi fa coppia fissa, è al lavoro per creare una nuova colonia che si chiamerà “Dot”. Ma non solo.

Il mondo del make up e della cosmesi sembra interessargli moltissimo al punto che in partnership con Sephora, colosso francese della profumeria, sta pensando a tutta una linea di maquillage perfetta da abbinare ai suoi abiti. Ha le idee ben chiare Marc Jacobs quando si tratta di bellezza ed è convinto di poter interpretare meglio di molti altri produttori di make up il mood dei colori che possono esaltare al meglio i suoi look da passerella. Stanco di rivolgersi ad altre marche per vedere se nella loro gamma esiste la nuance che sta cercando perché il suo abito sia ancora più glam in passerella, sapendo ciò che vuole, ha deciso di realizzare con Sephora una linea di make up ispirata al suo universo artistico, passato, presente e futuro.


Un’autobiografia fatta di lucenti palette di ombretti, rossetti e smalti, anche dark perché in fondo l’amore per il grunge, di cui è stato uno dei massimi esponenti fashion, non lo ha mai abbandonato, considerata anche l’ultima collezione autunno-inverno 2012/2013 che ha presentato recentemente all’ultima Paris Fashion Week. Marc Jacobs è noto per il lusso e la estrema delicatezza delle sue creazioni. Lineari, semplici e rigorose, ma con quel detaglio in più che le rende assolutamente uniche.

Puro design perfettamente indossabile perchè il designer è uno dei pochi che crea abiti portabilissimi nella vita di tuttii giorni, non si lancia in inutili esercizi di stile e acrobazie stilistiche che poi rimarranno invendute negli store perchè un conto è la passerella, che, in fondo è uno show, e un conto è la vita reale. Adorato dalle star, lo stilista americano, direttore artistico anche della maison Louis Vuitton, nella sua carriera ha vinto tutti i riconoscimenti più prestigiosi che uno stilista possa sognare di ricevere e, adesso che ha deciso di esprimere il suo stile unico anche nel mondo del beauty, non vediamo l’ora di vedere il risultato!

credit image | Getty