Marta Gastini in Alberta Ferretti per Dracula 3D di Dario Argento

di Sandra Rondini Commenta


È stata la prima proiezione in assoluto mai tenutasi a Cannes a mezzanotte in 65 anni di Festival. L’onore è toccato ieri notte al re dell’horror italiano, Dario Argento, che ha presentato fuori concorso il suo “Dracula 3D“, film che ha diviso la critica. Il modello è il Dracula originale di Bram Stoker con protagonisti Thomas Kretschmann nel ruolo del Conte Dracula, Asia Argento in quello di Lucy, vampira e amica non sincera della bellissima Mina, la moglie reincarnata di Dracula che riuscirà a sfuggire al suo tragico destino.

Mina è interpretata dalla bellissima Marta Gastini che ieri sul red carpet si è presentata in un total look bianco firmato Alberta Ferretti. I flash dei paparazzi sono stati tutti per lei, oltre che per Asia Argento. Due donne completamente diverse, anche nel look: mise pitonata per Asia Argento con profondo spacco laterale e abito bianco virginale per la Gastini, più castigata.


Mentre la figlia del regista è sempre stata considerata, nonostante il carattere schivo e riservato, una ragazza molto inquieta e trasgressiva, dati anche i suoi movimentati trascorsi sentimentali, di Marta Gastini le cronache rosa e il gossip per il momento sono digiuni, quindi non resta che concentrarci sul suo talento di attrice e sulla sua bellezza come donna.

Sul red carpet che la conduceva alla proiezione esclusiva di mezzanotte era luminosa e felice di essere per la prima volta tra le protagoniste del Festival più prestigioso e glamour del mondo. Dopo aver lavorato con Leonardo Pieraccioni in “Io & Marilyn” e nella serie internazionale ”I Borgia”, interpretando il ruolo di Giulia Farnese, con Dario Argento è arrivata la consacrazione internazionale.

Ieri sulla Croisette era davvero elegantissima nel suo abito a bustier bianco di Alberta Ferretti appartenente alla collezione autunno/inverno 2012-2013. Scolpito quasi a ventaglio sul corsetto con un sapiente gioco di venature, si apriva poi libero e leggero in un delicato tessuto trasparente, etereo e sofisticato. Un abito da grand soirée che ha incantato tutti. Con in mano una curiosa clutch pitonata rossa, Marta Gastini ha scelto una parure di gioielli preziosi e un’acconciatura e un make up perfetti, da vera diva.

credit images | Getty