leonardo.it

Ministro Scajola: via libera alla cessione di Gianfranco Ferrè

 
Giulia Ferri
1 aprile 2010
3 commenti

gianfranco ferrè
Il Ministro dello sviluppo Economico Claudio Scajola ha firmato il piano di vendita del marchio Gianfranco Ferrè, brand di punta di It Holding.

Poche settimane fa la stessa decisione ha riguardato Malo, anch’essa di It Holding.

La cessione riguarda il brand nel suo complesso, dalla rete produttiva che attualmente ha cassaintegrato 60 su 200 operai, alla rete distributiva e commerciale, compresa Nuova Andrea Fashion e Itc.

Finora massimo riserbo sui possibili acquirenti.

Articoli Correlati
YARPP
Gianfranco Ferrè, collezione autunno inverno 2010/2011

Gianfranco Ferrè, collezione autunno inverno 2010/2011

La collezione autunno inverno 2010/2011 realizzata da Tommaso Aquilano e Ruggero Rimondi per la Maiosn Ferré ha come colori dominanti il beige, il nero ed il panna. I capi nella […]

Gianfranco Ferrè, due campagne pubblicitarie primavera estate 2010 per le sue due linee di moda

Gianfranco Ferrè, due campagne pubblicitarie primavera estate 2010 per le sue due linee di moda

La maison di moda italiana, Gianfranco Ferrè ha realizzato per la collezione primavera estate 2010 due fantastiche campagne pubblicitarie per le due linee d’abbigliamento, con l’aiuto di personale addetto differente […]

Dree Hemingway nuova campaign girl della maison Ferrè

Dree Hemingway nuova campaign girl della maison Ferrè

Dree Hemingway è la nuova campaign girl della maison Ferrè, volto e corpo della griffe. Nome altisonante e appeal unico, in realtà avevamo già vista la modella in altre campagne […]

Legge Reguzzoni-Versace: la Camera dice Sì alla tutela del Made in Italy

Legge Reguzzoni-Versace: la Camera dice Sì alla tutela del Made in Italy

543 sì, un no e due astenuti. Questo il coro unanime della Camera dei Deputati al disegno di legge Reguzzoni-Versace sulla regolamentazione dell’uso riguardo all’etichettatura Made in Italy. Il sistema […]

Gianfrano Ferrè, collezione primavera estate 2010

Gianfrano Ferrè, collezione primavera estate 2010

Anche in questa collezione la farfalla, ha un suo perché, ed Aquilano e Raimondi per la maison Ferrè, hanno messo da parte il sovrastrutturale, mettendo in passerella linee morbide, libere. […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1francesca

    spero solo che questo giochino della cessione di Ferrè dia l’opportunità a chi di dovere, di pagare tutte quelle forniture di manodopera ai terzisti che hanno contribuito all’esistenza per anni di firme importanti come Ferrè,Malo ….
    invece ho l’impressione non sia importante, che tutte quelle piccole aziende stiano affondando per colpa di questa grossa realtà dell’Isernia,oppure sembra che sia solo il Molise ad avere un interesse…ma ricordate che sono state colpite anche altre regioni…
    io sono uno di quelli!!!!!!!

    6 apr 2010, 09:50 Rispondi|Quota
  • #2Dario

    Mi associo! Sono rimasti in vita sulle spalle e a spese dei piccoli fornitori a cui lo stato non ha concesso alcuno sconto, mentre concedeva tutto a loro. Noi siamo ancora qui ad aspettare che qualcuno ci restituisca quello che abbiamo già speso, tasse comprese.

    22 ott 2010, 16:37 Rispondi|Quota
  • #3Giulia Ferri

    Grazie per la testimonianza di una realtà che spesso è celata all’ombra dei riflettori delle passerelle. Dietro la moda spesso si nascondono fenomeni di business non sempre edificante come bancarotte e soldi alla caimans, casse integrati e yacht sequestrati alla capitaneria di porto.

    22 ott 2010, 16:44 Rispondi|Quota