Mostra del Cinema di Venezia 2012: i look romantici di Kasia Smutniak e Laetitia Casta

di Sandra Rondini Commenta

Grande ritorno sul red carpet delle due primedonne di questa 69esima Mostra del Cinema di Venezia, Kasia Smutniak e Laetitia Casta che, in occasione della premiere di “The Master” di P.T. Anderson hanno sfilato davanti ai fotografi con un look molto simile. Entrambe le attrici, infatti, hanno scelto un abito chiaro e romantico, pieno di décor delicati.

Con qualche rilevante differenza, però, che fa pendere la bilancia notevolmente verso Laetitia Casta che proclamiamo vincitrice di questa sfida a distanza tra le due donne simbolo di Venezia 2012. Mentre la Madrina del Festival, Kasia Smutniak, accompagnata dal compagno, il famoso produttore Domenico Procacci, ha scelto un long dress in tulle bianco dalla linea troppo da ninfa o da madonna fiorentina che la faceva quasi sembrare una comparsa di un film ambientato nel Medioevo, l’attrice francese ha preferito indossare un abito molto glam, dall’allure anni Cinquanta, con ampia gonna a ruota composta da più strati di tulle color cipria. Assolutamente splendidi anche i sandali rosa che aveva ai piedi, con leggero plateau e tacco color oro.

Davvero favolosi come anche quelli esibiti da Claudia Gerini che, in minidress in maglina dagli ampi volumi contenuti da una cintura in vita, ha scelto di indossare delle scarpe in pelle plissettata con plateau e tacco a spillo che hanno conquistato tutti. La bella attrice italiana aveva in mano una rosa, come anche la sua collega Valentina Cervi che, sempre in occasione della prima del film “The Master“, ha sfoggiato con molta eleganza un sofisticato abito in pizzo e chiffon plissettato bianco con un luminoso colletto di cristalli appartenente all’ultima collezione autunno/inverno 2012-2013 di Alberta Ferretti.

Stessa stilista anche per l’attrice americana Madisen Beaty, tra le protagoniste del film di Anderson, che ha scelto un abito molto importante, da grand soirèe, realizzato in seta color rosa antico con bustier scolpito e ampia gonna con balze a cascata in tulle plissé. Ancora in bianco la sensuale Isabella Ferrari, una delle giurate di questa Mostra che, dopo l’abito lungo in pizzo bianco della cerimonia d’inaugurazione, sceglie ancora il total white per un abito al ginocchio dal taglio geometrico con inserti in trasparenza effetto see through.

Photo Credit | Getty Images