Must di stagione: i guanti lunghi, in pelle e senza dita

di Benedetta Guerra Commenta

guanti 2009

Ci sono capi di stagione che vanno e tornano e poi rivanno via, ma tra questi non possiamo metterci i guanti, uno degli accessori invernali più utili.

Per chi vive in luoghi dove nevica e l’aria fredda gela le mani, il guanto è una buona difesa, inoltre può permettersi di guardare anche ad un tocco personale ed originale per i guanti.

Questo anno però, non è come gli altri anni in cui andavano i guanti di maglia, ora dovrete unire lo stile di Michael Jackson per dare il tuo tocco glam, altrimenti indossare i lunghi ed ondulati guanti stile anni Cinquanta e portati con eleganza dalla fantastica Grace Kelly.

Michael Jackson style, guanti ricamati con paillettes, ma ancora meglio se sono in pelle e se hanno il tocco racing con un’apertura sul dorso della mano o buchi. Questi guanti sono perfetti da indossare con jeans scoloriti, abiti glam da serata in disco, giacche di pelle e magliette con i nomi di band mitiche.

Lo stile più chic può essere in pitone perfetti da indossare con cappotti corti, gonne e camicie.

Grace Kelly e molte altre dive del cinema hanno sempre cercato l’eleganza nella scelta del guanto. Lily Allen ha dimostrato che può essere molto stiloso un maglione grigio con i guanti lunghi stile Colazione da Tiffany. Del resto, Audrey Hepburn è una maestra per questo tipo di guanti, abbinati con bracciali e sigarette.

Se nessuna di queste opzioni vi convince, ci sono altri vip che sanno indossare i guanti: per esempio, senza dita e merletti, poi c’è la fashionista Rachel Bilson che abbina un abito di raso blu con guanti nero trasparenti, Rihanna opta per lo stile Cindy Lauper, con pizzo e collane di perle, mentre Drew Barrymore sta attraversando la fase hippie nella sua versione di guanti in camoscio rosso.

Zara e Mango offrono vari modelli.

fonte