New York Fashion Week 2011: Vera Wang

di Federica Perrozziello Commenta

Guardando le proposte si ora passate sulle passerelle sembra che per il prossimo autunno sia quasi doveroso che le donne vestiranno con tessuti leggeri, svolazzanti e  dai colori assolutamente pastello. Infatti la collezione autunno inverno della stilista Vera Wang, sembra incarnare e dimostrare che questo sia davvero il must del prossimo autunno, infatti le sue modelle sfilano con abiti che mostrano una donna decisa, ma soprattutto fragile e delicata, come la personalità nascosta sotto la corazza di ogni ragazza contemporanea. Gli abiti che ha mostrato sono splendidamente fluidi, armoniosi, e leggeri.

Predominano le pieghe, soprattutto nelle gonne, con uno stile che ricorda gli abiti degli anni 20 e delle ballerine di Charleston. Come una vera e propria Flapper Girls, la donna rappresentata dalla Wang, ha un carattere al contempo deciso e delicato, gli abiti che indossa richiamano questo stile assolutamente retrò,sia nelle lunghezze, nei tagli a vita bassa e nelle gonne plissettate che regalano un tocco di romanticismo a tutta la collezione. Parallelamente gli abiti sono indossati insieme a giacche dai colli di pelliccia aggressivi, dove il colore predominante oscilla dal nero, al marrone sino ad un grigio perla.

Forte ed intenso il contrasto tra i materiali che caratterizzano abiti, camice e pantaloni, leggeri e sottili, con moltissime trasparenze, rispetto ai capotti e alle giacche estremamente pesanti. La passerella di questa stilista, molto amata in tutti gli States, sembra un continuo stratificarsi di materiali leggeri, che conferiscono eleganza e delicatezza alla donna contemporanea, in ogni situazione, dal casual all’abito elegante senza eccezioni. Le inguaribili romantiche potranno avere l’imbarazzo della scelta vedendo sfilare questi abiti così soavi ed eterei da perdere la testa.