New York Fashion Week: gli anni Ottanta di L.A.M.B. e la virago dark di Helmut Lang

di Sandra Rondini Commenta

lamb gwen stefani helmut lang inverno 2013 mercedes benz fashion week new york sfilate

L.A.M.B. è la linea moda disegnata dalla pop star internazionale Gwen Stefani e anche quest’anno è stata ospite della Mercedes benz Fashion Week che si sta tenendo a new York in questi giorni. Per l’occasione la biondissima ex frontman dei No Doubt ha deciso di rendere omaggio agli anni Ottanta, o meglio ai suoi anni Ottanta, cavalcando la nostalgia dei suoi esordi nel mondo della musica.

Con alle spalle un maxi collage di fotografie vintage di New York, le modelle, con minigonne in pied de poul e dettagli flash & fluo hanno sfilato catturando subito le simpatie del pubblico. Non sono una rivisitazione né una sfilata neo vintage: gli anni Ottanta di Gwen Stefani sono portabilissimi e riscuotono una immediata simpatia. Coloratissimi, con grafismi riusciti e accostamenti cromatici che renderanno certamente l’ inverno che ci aspetta molto più funny, se hanno un difetto è quello di sembrare forse adatti a un target molto, troppo giovanile.


Indossati da una bella quarantenne quegli abiti la farebbero sentire come una appena entrata in crisi di mezza età che ha rovistato nel suo armadio da liceale alla scoperta della se stessa di un tempo. Non soffre di questi limiti la collezione di Helmut Lang, raffinata, rigorosa, tutta giocata in nuance neutre e nei colori del bianco e del nero, molto amati da questa griffe.

I capispalla sono molto articolati, con sovrapposizioni di colli, baveri e cinture per un design austero, ma dal risultato felice. Sono interamente realizzate in pelle le giacche asimmetriche dall’allure strong da abbinare a denim scuri e stivali alti fino alla coscia, i sensualissimi cuissard in morbido suede. Maxi sciarpe avvolgenti completano il look di una virago metropolitana creata ad arte dal designer della griffe Helmut Lang, Michael Colovos, che mixa comfy & strong, lana e pelle con grande disinvoltura e padronanza stilistica.