Pinko Up, collezione bambina a/i 2011 2012

di Giulia Ferri Commenta

La nuova collezione Pinko Up, divisione della linea per le bambine presenta, per la stagione autunno inverno 2011 2012, tre temi: Art Work, Pretty Woodstock e Lady Oscar.

Art Work.
Questa collezione si distingue da modelli dalle linee e dai tessuti romantici a capi military chic e grintosi: T-shirt con stampa effetto polaroid, con stampa di collane su t-shirt e canotte, felpe con collo staccabile con fiocco, fiammate effetto used, a maniche corte da portare sovrapposta ad altre t-shirt, maglie in jersey con fiocco e kefiah staccabile, camicie in popeline, short in patch di tessuto gessato abbinato a pizzo, gonne in tessuto plissettato o spinato nero e drappeggiate.

Pretty Woodstock.
La linea, d’ispirazione anni ’70 e bohemien, è caratterizzata da molti copospalla in nylon effetto pelle in calgan come gilet e giacche. Quest’ultime anche in ecopelliccia maculata con maniche e collo in lana. Molto carino l’ecomontone con chiusura asimmetrica e taglio a chiodo. Piumino con gilet in pelliccia staccabile. Cappottino con frange sul fondo e chiusura con alamari e cappuccio staccabile. Abiti in jersey maculato. Capi in lana bouclè come giacche, short e abito scamiciato. Camicie molto eleganti in voile di seta e popeline con rouches da abbinare a pantaloni a zampa. Abito con manica a pipistrello e maglia effetto tromp l’oeil con stampa kefiah e dettagli animalier. Pantaloni con grandi tasconi in gabardina.

Lady Oscar.
Dagli anni ’70 della collezione Pretty Woodstock agli anni ’50 rivisitati dalo stile militare per questa linea caratterizzata soprattutto per l’uso del jersey negli abiti, nelle maglie a collo alto e le gonne in jersey. Quasi tutti i modelli s’ispirano a divise da collage o militari, ma non mancano di una rilettura glamour e di una linea di accessori come poncho, scialli, cappelli e borse che completano un look davvero originale.