Quali sono i tipi di nodi di cravatta? Vi risponde 7camicie

di gianni puglisi Commenta

7camicie

Per gli uomini che prediligono il dress code elegante, la cravatta è un must-have che non deve mai mancare, tuttavia non tutti i nodi sono adatti ad ogni modello. Vediamo insieme i tipi di nodi maggiormente utilizzati e per quali altezze e cravatte sono ideali.

Nodo cravatta semplice

Questo tipo di nodo, oltre ad essere il più semplice da fare, può essere considerato “universale” perché si accorda con tutte le cravatte (risulterà più stretto con quelle fini e più largo con quelle spesse) e tutti i colli di camicia, ideale per gli uomini di media altezza o elevata.

Nodo cravatta doppio

Come il precedente, anche questo secondo tipo di noto è molto utilizzato e ne differisce solamente per un passaggio in più: una doppia rotazione della gamba intorno alla gambetta. Il nodo doppio si adatta perfettamente a tutti i tipi di cravatta (ad eccezione di quelle troppo spesse), ideale quindi per i modelli standard, poco spesse o molto fini e per tutti i colli di camicia.

Nodo Windsor

Il nodo Windsor è quello maggiormente utilizzato per le grandi occasioni e rispetto ai precedenti è un nodo più complesso da realizzare, perché dovrà nascondere completamente l’ultimo bottone della camicia. Il nodo Windsor è adatto ai colli di camicia classici o aperti, per uomini di altezza medio-piccola, con busti corti. Per quanto riguarda le cravatte questo nodo può essere fatto alle standard, fini o lunghe.

Nodo mezzo Windsor

Questo nodo è una variante del precedente ma molto più semplice da realizzare, adatto a uomini di qualsiasi altezza e a camicie con il collo classico o aperto, il mezzo Windsor si accorda preferibilmente con cravatte di fattura poco spessa o fine.

7camicie oltre ad essere il brand italiano leader nel settore della camiceria, ha ampliato la propria produzione anche nell’accessorio maschile per eccellenza, una vasta gamma di cravatte sono disponibili nello store online o presso i numero punti vendita presenti sul territorio italiano e mondiale.

Rispondi