The Cal 2018, il fotografo sarà Tim Walker

di Fabiana Raponi Commenta

Sarà Tim Walker l’autore del nuovo Calendario Pirelli 2018: per l’ex assistente di Richard Avedon si tratta di una vera e propria consacrazione nel mondo della fotografia cui si sta dedicando da oltre 15 anni.

tim walker, cal 2018

D’altra parte firmare il più iconico dei calendari, il The Cal, non è per tutti e rappresenta sempre un grande onore: l’annuncio da parte di Pirelli del nome del fotografo cui viene affidato il calendario, lascia intuire già il mood del 2018. 

Tim Walker ha sempre sorpreso e affascinato con i suoi scatti di moda all’insegna dei motivi onirici e scenografie importanti: non è certo un amante della semplicità Walker che regalerà quasi certamente scatti non comuni all’insegna della creatività, molto lontano dall’elogio della bellezza della semplicità.

Nato in Inghilterra, classe 1970, Walker ha studiato fotografia nella biblioteca Condé Nast di Londra, poi si è laureato in Fotografia all’Exeter College of Art, Walker nel 1994. Ha cominciato a lavorare come assistente fotografico freelance a Londra e poi si è trasferito a New York City dove è arrivata la grande occasione: è diventato assistente di Richard Avedon, ma quando è tornato in Gran Bretagna ha deciso di dedicarsi soprattutto a ritratti e documentari. Ha cominciato a collaborare in modo continuativo con Vogue, soprattutto per le edizioni inglesi, italiane ed americane.

 

LE STAR DEL CINEMA PER IL CALENDARIO PIRELLI

Risale al 2008 la sua prima mostra al Design Museum di Londra, anno in cui ha pubblicato il suo primo libro Pictures. Da qualche anno a questa parte sembra essersi interessato soprattutto alla regia, in particolare dopo il suo debutto con il cortometraggio, The Lost Explorer, premiato anche al Festival di Locarno, in Svizzera. E adesso è arrivata la consacrazione con The Cal.

Rispondi