Zushii gli Accessori non Convenzionali

di Monica De Chirico Commenta

zushii-accessori-non-convenzionali

Sicuramente avrete notato a Milano una serie di adesivi con le orecchie che hanno invaso ogni angolo della città: dai cartelloni pubblicitari on the road o sulle banchine della metropolitana, alle feste più glam della movida milanese (salone del mobile, street parade, etc.). Il brand italiano di accessori Zushii ha scelto diversi canali di comunicazione non convenzionali per non passare inosservato e il risultato è positivo.

Una campagna virale che ha coinvolto anche i fan e ha scelto come testimonial una ragazza che punta sull’auto-ironia e su una forte personalità: un’anti-miss, irriverente e molto determinata, pronta a sconcertare e provocare il pubblico con le sue uscite stravaganti e certamente non convenzionali.

 

Libertà e non convenzionale sono le parole d’ordine di Zushii, un giovane brand made in italy creato dall’agenzia di comunicazione Korrokontro dei fratelli Francesca e Davide Micheli. Zushii si propone come “l’altro accessorio”, ovvero un accessorio fuori dagli schemi che si posiziona al di là dei clichè e degli standard della moda stagionale. Fonti di ispirazione sono: il mistero come motore dell’universo, il Giappone, dagli anni 80 e da Madonna, Zushii vuole rappresentare la libertà d’espressione propria di ciascun individuo.

Le collezioni si dividono in: orecchini 100% hard candy a forma di caramella e 100% wild wild zoo a forma di cavalli, coccodrilli, elefanti, e molti altri. Borse e pochette create dalla sovrapposizione di tessuti e materiali, dal peluche al pizzo, dagli occhi di raso ai nastri eco-friendly che si fondono in un mix estetico laccato e deciso dando vita a inimitabili pezzi unici con tanto di certicato di originalità, numero di serie e firma dell’artista/stilista.

Oltre alla linea di accessori Zushii ha ideato una Flash collection di t-shirt irriverenti presentate al fuorisalone di milano 2011 che hanno riscontrato enorme successo e stanno spopolando. E’ possibile trovarle anche nella famosa boutique “Morini” di Forte dei Marmi.

Fonte: via Zushii