Borse Borbonese: collezione autunno inverno 2010 2011

di Giulia Ferri Commenta

Poche case di moda possano vantare una tradizione lunga come quella di Borbonese, fondata nel 1910 da Lucia Lorenzoni Ginestrone. Forse nessun caso come questo è il paradigma di un’azienda che ha fatto della creatività una spinta innovativa di proporzioni talmente vaste da rivoluzionare un periodo, come l’invenzione dell’OP, che tuttui conosciamo come Occhio di Pernice.  L’Occhio di Pernice è un particolare trattamento della pelle di agnello e di camoscio con caratteristico effetto puntiforme.

Quest’anno il brand che ha conosciuto un periodo di flessione negli anni ’80 e che attualmente è tornata a ricoprire un ruolo di primissimo posto tra le aziende borsettifici, dedica ai suoi 100 anni di attività una special edition tutta particolare.

Nella collezione troviamo la borsa bluette, marrone e nera, con dei dettagli in volant e la rievocazione della storica Luna Bag che fu realizzata in occasione del primo sbarco dell’uomo sulla Luna.

Tornano in gran lustro le bellissime e bizzarre borse disegnate da Giacomo Balla, un artista contemporaneo impegnato su molte arti. Ed è proprio il sodalizio con l’arte che fa di Borbonese un marchio che va oltre il prestigio, il design che va oltre al valore stilistico. Le mode passano, le opere d’arte, no. E’ questo che sembra suggerire ogni collezione di Borse Borbonese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>