Calzedonia, “Sorelle d’Italia”: è polemica per lo spot in TV

di Giulia Ferri 2

In questi giorni è approdato nelle principali televisioni nazionali il nuovo spot di Calzedonia per la stagione autunno inverno 2009 2010.

La campagna di advertising è stata oggetto di polemiche non tanto per il contenuto del messaggio pubblicitario, da sempre garbato e di gran stile, bensì per l’utilizzo dell’Inno di Mameli all’accasione riproposto in una versione melodica cantata da Sushy con la variante nelle parole “Sorelle d’Italia” invece del celeberrimo “Fratelli d’Italia“.

Taluni sostengono che la trovata pubblicitaria sfiori il vilipendio e commercializzi un sentimento nazionale, altri si sono schierati da parte del messaggio della femminilità che nel “speriamo che sia femmina” trovano nel manifesto di Calzedonia non una provocazione ma una celebrazione della figura femminile.

Dal mondo della politica arrivano le critiche più aspre, contrariamente a chi crede che sia la politica la prima corrente a strumentalizzate i valori e le istituzioni della Repubblica per fini di non proprio interesse pubblico.

object width=”425″ height=”344″>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>