Dior, dopo la boutique a Shanghai e il cortometraggio by Lynch, presenta la collezione ispirata alla Nouvelle Vague

di Redazione Commenta

Spread the love

Chanel sta a Saint Tropez per la collezione Cruise, come Dior sta a Shanghai, città tanto amata dalla maison.

Dopo Lady Blue, il cortometraggio girato dal fantastico David Lynch, all’interno del punto vendita disegnato da Peter Marino, si svolse una sfilata di moda ed un party esclusivo con numerose celebrità quali Charlize Theron, Zhang Huan o Hidetoshi Nakata.

La boutique è spettacolare con una facciata simile a quella di Nagova in Giappone, che emula il cannage utilizzando la tecnica di Kumiko Inui.

La boutique dispone di 96 schermi, inoltre Dior per l’occasione ha lanciato anche una collezioni di accessori esclusivi della Lady Blue che s’ispirano alla Nouvelle Vague, che verranno messi in vendita solamente a Shanghai.

fonte presa da viewonfashion.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>