Messi, nuovo testimonial di Dolce & Gabbana

di Redazione Commenta


Ci sono due notizie che riguardano Lionel Messi, giocatore del Barcellona e grande talento argentino, una è che Moratti ha indicato lui come probabile neo acquisto dell’Inter e l’altra – che interesserà di più le fashion victim – è che Messi è diventato il nuovo testimonial di Dolce & Gabbana.

Messi ha avuto modo di ringraziare pubblicamente Dolce & Gabbana. Per lui si prevedono, oltre a profumati cachet, quel po di fama e prestigio incrementati da altri personaggi sportivi che prima di lui hanno prestato volto e muscoli al duo stilista più famoso della moda italiana:

Ringrazio Dolce & Gabbana per aver reso possibile questa collaborazione perché ho sempre amato il loro stile sartoriale e l’immagine sofisticata che trasmettono

Domenico Dolce e Stefano Gabbana sono da sempre appassionati di calcio, compresa l’immagine che lo sport più praticato al mondo riesce a esprimere con i suoi beniamini.  Da David e Victoria Beckham alla sponsorizzazione tecnica diMilan e quest’anno di all’ ChelseaAdv in tema Mondiale di Calcio. A proposito di Lionel Messi hanno dichiarato:

Siamo davvero molto felici di legare il nostro nome a quello di un grande campione come Leo Messi. Il suo talento è innato, ma sono la passione e la volontà pura che vediamo sul campo quando gioca che ne hanno fatto il più grande calciatore al mondo

Messi dunque ha fatto una breve tappa a Milano e non è detto che non abbia avuto contatti con Maratti a proposito della sua cessione all’Inter. Ma anche questo non è un argomento di cui discutiamo. Ciò che ci interessa è che Messi è stato per qualche ora in compagnia di suoi connazionali argentini, il fantasista in forza al Palermo Javel Pastore e l’attaccante del Napoli Ezequiel Lavezzi. E il motivo presto detto: i tre sono stati visti per le vie del centro di Milano a fare shopping.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>