MTV Ema Awards 2011: Bar Rafaeli e Irina Shayk sexy in Replay, Lady Gaga in visionari Paco Rabanne

di Lorena Scopelliti Commenta

Dire che Lady Gaga non smetterà mai di stupire non è che una frase fatta e poco calzante in questo caso specifico: la verità è che ci sorprenderà davvero tutti presentandosi finalmente in tailleur classico o in uno degli splendidi e iperfemminili abiti da sera di Alberta Ferretti ed Elie Saab. Ma Lady Gaga deve il suo successo, oltre che alla sua musica strepitosa, all’immagine da androide fashion che si è costruita addosso.

Fino a questo momento la sua carriera non è stata che un susseguirsi di trovate sempre più bizzarre e fuori dagli schemi, volutamente parossistiche e a loro modo geniali: agli MTV Ema 2011 di Belfast questa volta Miss Germanotta si è anche esibita in un tributo in ginocchio ai piedi delle super top Bar Rafaeli e Irina Shayk, per l’occasione vestite in eccentrici e sensuali abiti Replay. La stellare cantante pop, invece, ha preferito indossare le creazioni visionarie della collezione p/e 2012 Paco Rabanne.

Il brand tutto italiano ha appositamente disegnato per le splendide top due abiti estremamente singolari, confezionati rigorosamente a mano, che hanno regalato una ventata very hot alla serata: Irina in un abito nero senza maniche con corpetto aderentissimo in materiale plastic, taglio sartoriale lungo fino ai piedi e piccolo strascico, con uno spacco vertiginoso che le lasciava completamente scoperta la gamba sinistra. Capelli raccolti in uno chignon e viso incorniciato da maxi pendenti color smeraldo in contrasto con il total black e peep toe nere vertiginose a completare l’outfit.

Per la brasiliana Bar Rafaeli un mini abito seconda pelle con gonna a doppia balza in chiffon applicata sui fianchi, di colore blue notte che degradava impercettibilmente fino all’azzurro cielo polvere all’altezza dell’orlo. Una treccia easy e scomposta a incorniciarle il volto, piccolo collier con condolo in diamanti e bracciali ai polsi. Scarpe nero lucide dalla foggia classica ai piedi.

Per Lady Gaga un trionfo di effetti speciali con il suo abito satellite rosso porpora ramato di Paco Rabanne primavera estate 2012, sfoggiato durante l’esibizione canora. Per il momento della premiazione, invece, il look era costituito da un abito lungo grigio metallizzato effetto seconda pelle, sempre griffato Paco Rabanne p/e 2012, la cui texture metal e a scaglie ricordava la silhouette di un rettile.A suggellare l’eccentricità un cappello che richiamava il piatto di una batteria musicale.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>