Givenchy collezione Resort 2011

 
Benedetta Guerra
21 giugno 2010
Commenta

1x1.trans Givenchy collezione Resort 2011

Dopo cinque anni al timone di Givenchy, per la collezione Resort 2011, Riccardo Tisci ha cercato di creare una collezione di icone fondamentali della firma, compresa la sua tavolozza di colori dominato dal bianco e nero in contrasto con un rosso dominante.

Sebbene questa raccolta cerca di creare icone essenziali, trova la sua ispirazione nella pittrice messicana Frida Kahlo con stampe che sembrano essere trucchi visivi, le strutture geometriche e qualche dettaglio della moda maschile.

La collezione ha anche una componente religiosa, come per esempio colletti removibili, e collari che ricordano quelli di un sacerdote.

ecco qualche immagine della collezione Resort 2011 di Tisci per Givenchy.

Articoli Correlati
YARPP
Chloe Sevigny, collezione Resort 2011

Chloe Sevigny, collezione Resort 2011

Chloe Sevigny è stata per diversi mesi concentrarsi unicamente sulla sua hit nella serie televisiva Big Love su HBO e la sua terza collaborazione con la cerimonia di apertura. Questa […]

Marc by Marc Jacobs, collezione Resort 2011

Marc by Marc Jacobs, collezione Resort 2011

Marc by Marc Jacobs è riuscito a dare linfa vitale a suoi clienti con questa raccolta chiaramente commerciale,dallo stile eclettico, con cenni ai costumi dei ballerini, una mescolanza di stili […]

Alexander Wang, collezione Resort 2011

Alexander Wang, collezione Resort 2011

La maison di moda Alexander Wang, ci presenta la collezione Resort 2011, una simbiosi di attenzione per i particolari, e cura dello stilismo. La collezione ha accenni sub urbani, in […]

Givenchy, collezione primavera estate 2010

Givenchy, collezione primavera estate 2010

Riccardo Tisci per la maison di moda Givenchy, ci presenta la collezione primavera estate 2010, fatta di due colori base: il nero ed il bianco. Le stampe a geometrie e […]

Givenchy, collezione primavera estate 2010

Givenchy, collezione primavera estate 2010

Nella collezione primavera estate 2010 firmata Givenchy c’è un po’ di tutto: righe black & white, cappelli futuribili a mo’ di pillola gigante, sandali con plateau originali ma in particolare l’attenzione per i materiali, realizzati con tagli speciali.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento