Alberta Ferretti presenta la collezione da sposa Forever

di Benedetta Guerra Commenta

Ieri 5 luglio, nel Salon Psyché dell’ Hotel Ritz, per la manidfestazione della Haute Couture a Parigi, la maison di moda Alberta Ferretti presenta la sua prima collezione di abiti da sposa – Alberta Ferretti “Forever”.

Gli abiti, in totale quattordici, sono bianchi, interamente cuciti e ricamati a mano in Italia, ed esprimono l’essenza dello stile elegante, romantico e femminile della Maison.

La maison, dopo essere stata sollecitata dalla clientela internazionale a creare vestiti da sogno per il giorno delle nozze finalmente ha ascoltato, anche se Alberta Ferretti in passato aveva già realizzato abiti da sposa. Questa esclusiva capsule demi-couture è il sogno, la magia che un abito da sposa deve essere il giorno del matrimonio per una donna.

Nella collezione ogni abito ha il nome di un fiore, perché i fiori sono simbolo di leggerezza, freschezza e poesia; c’è la rosa, il mughetto, il narciso, il tulipano, l’anemone, il giglio, la magnolia, la gardenia, il non ti scordar di me, la camelia, il glicine, l’artemisia, la dalia e la peonia.

La collezione è un mix di abiti principeschi ed abiti fluttuanti, a colonna e anche abiti corti impreziositi da ricami e richiedono per la realizzazione anche un massimo di 80 ore di lavoro.

I ricami sono monocromi e delicati, di perle, Swarovsky cabochon e hanno fili di argento e platino che illuminano i vestiti come gioielli.

I tessuti sono preziosi e impalpabili come la mousseline di seta, il tulle (anche 80 metri per una gonna), il satin o il mikado di seta. Alberta Ferretti offre un esclusivo servizio per realizzare abiti da sposa per soddisfare le richieste delle clienti più esigenti e più fedeli della casa di moda che potranno avere una creazione unica.

Comunicato stampa Alberta Ferretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>