Louis Vuitton lancia una capsule collection con Yayoi Kusama

di Angela Bruno Commenta

Louis Vuitton ha lanciato una capsule collection in collaborazione con Yayoi Kusama, eccentrica artista giapponese famosa per le sue stravaganti performance e per il suo mood visionario. La collezione è stata lanciata il 10 luglio a New York, in concomitanza del vernissage della mostra Kusama al Whitney Museum.

In questa limited edition firmata Louis Vuitton, l’universo visionario di Yayoi Kusama viene traslato su capi di abbigliamento, borse, scarpe e foulard per una collezione davvero particolare: il tema principale sono i pois, presenti in bianco, nero, giallo o rosso su sfondo a contrasto.

Marc Jacobs, il direttore creativo della griffe di alta moda francese, ha voluto fortemente questa collaborazione con Yayoi Kusama in quanto nutre una profonda ammirazione verso l’artista. Il suo modo di rappresentare la realtà in chiave emblematica è rappresentata da una collezione che unisce lo stile elegante e chic di Louis Vuitton all’eccentricità della scultrice giapponese.

La collezione è stata presentata sulla 5th Avenue, dove la Maison francese ha una boutique: alla presenza di ospiti di alto livello sono state svelate le vetrine che erano un chiaro tributo al genio folle di Yayoi Kusama. Un insieme di colori, luci, pois, fiori antropomorfi. Anche la stessa artista è inaspettatamente apparsa nello showroom per presenziare al lancio della collezione limitata e indossando un outfit totalmente predominato dai pois!

Presenti al party in onore della pittrice, scultrice e fashion designer c’erano anche volti noti dello spettacolo come Sophia Coppola, Joshua Jackson, Diane Kruger, Margherita Missoni ed Eugenio Amos, solo per citarne alcuni.

La retrospettiva dedicata a Yayoi Kusama è tuttora visitabile al Whitney Museum: opere forti, suggestive ed evocative che vanno direttamente a colpire le emozioni di chi le osserva. Molto affascinante è l’istallazione Fireflies on the water, una stanza cosparsa di specchi, luci e plexiglass per un percorso emozionale destabilizzante.

Proprio come la capsule collection realizzata per Louis Vuitton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>