Milano Moda Donna: Roberto Cavalli e Dolce & Gabbana, è polemica sui calendari

di Redazione 1

Milano Moda Donna è alle porte: ma il calendario delle sfilate per le collezioni primavera estate 2010 è al centro delle polemiche, che vede Roberto Cavalli contrapporsi a Dolce & Gabbana.

Da un comunicato stampa la maison di Cavalli ha apertamente accusato gli stilisti Dolce e Gabbana di comportamento scorretto:

Si parla molto di crisi del made in Italy ma si fa poco per risolverla, evitando inutili contrapposizioni tra stilisti come purtroppo è avvenuto in occasione delle prossime sfilate di settembre. Abbiamo appreso soltanto questa mattina, primo settembre, che, nonostante la Roberto Cavalli avesse già fissato le date delle sue sfilate di Just Cavalli, giovedì 24 settembre ore 13 e della Roberto Cavalli, domenica 27 Settembre ore 13, Dolce & Gabbana hanno scelto le stesse date e gli stessi orari per presentare le collezioni D&G e Dolce & Gabbana sovrapponendosi a noi in modo arbitrario e scorretto. Si tratta di un gesto veramente inqualificabile soprattutto perché non è stata accolta la richiesta di arrivare ad un amichevole accordo tra colleghi proposto per via telefonica: sicuramente una tale arroganza e chiusura non possono che nuocere al made in Italy che presuppone innanzitutto un clima di collaborazione tra le griffe. Se è vero, come disse il Presidente Ciampi in una riunione della Camera della Moda, che uniti si vince, questi episodi vanno esattamente nella direzione opposta. C’è solo un interrogativo al quale dovrebbe rispondere la maison Dolce & Gabbana: a chi giova questa guerra?

Al momento pare che non sia pervenuta alcuna risposta da Dolce & Gabbana, anche se il motivo del cambio all’ultima ora è certamente da attribuirsi alla data precedentemente stabilita in coincidenza con lo Yom Kippur, la giornata ebraica dell’espiazione, che avrebbe sicuramente estromesso una parte cospicua di importanti buyers di religione ebraica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>