In vetrina da Coin l’adv p/e 2013 di Kristian Schuller: flower power e originalità

Per festeggiare la primavera, il noto retailer Coin ha pensato di commissionare al fotografo Kristian Schuller una serie di immagini da esporre in vetrina per catturare l’attenzione dei passanti e, al contempo, lasciarli sognare grazie alla potenza visiva e alla bellezza di immagini che esprimono tutto il glam e la freschezza della bella stagione.

Coin festeggia a Milano 50 anni di successi con Chiara Ferragni e Maddalena Corvaglia

Coin di Piazza Cinque Giornate a Milano 50 anni
Oggi a Milano è una giornata molto speciale. Il negozio Coin di Piazza Cinque Giornate a Milano festeggia i suoi primi cinquant’anni. Mezzo secolo di shopping di qualità, eventi, incontri, collezioni di style & fashion che si sono succedute negli anni regalando meraviglia e sorprese alla sua affezionata clientela e accompagnando i momenti più importanti della vita di tanti milanesi, ma anche dei moltissimi turisti che nei suoi ampi locali hanno trovato sempre qualcosa di speciale.

Coin ha sempre avuto la forza di rinnovarsi negli anni, ereditando generazioni di fashionisti, dalla nonna alla mamma fino alla figlia. Inaugurato nel 1962, lo store, amatissimo nel capoluogo meneghino e autentico punto di incontro della città, quattro anni fa è stato trasformato grazie a un progetto di restyling che ha reinterpretato l’idea stessa di spazio commerciale per regalare ai clienti una shopping experience nuova, innovativa e originale. Al passo con i tempi e competitiva sul mercato.

Lavand. nuova apertura a Pisa

Dopo il successo del primo punto vendita di Lavand. a Roma, e l’apertura di sei shop in shop, il brand spagnolo raggiunge un nuovo traguardo lungo la sua internazionale espansione con l’apertura di uno spazio a Pisa.

Seguendo il suo piano d’espansione, Lavand. è approdato a Pisa dopo essere già arrivato nelle città italiane di Firenze, Genova, Roma, Napoli, Vicenza e Bari. Ancora una volta la collaborazione con uno dei più importanti centri commerciali italiani, Coin, promette un grande successo.

Democratic Wear Coin insieme a Napapijri per Green Cross Italia

democratic-wear-napapijri-green-cross-italia

Capi democratici a scopo benefico. Sembrerebbe uno slogan di un partito, ma in realtà a scendere in campo è la Coin con un’iniziativa positiva che ha avuto un forte successo tra il pubblico anche nelle edizioni precedenti. Un progetto lanciato nell’aprile del 2010 con il doppio intento di proporre capi iconici in edizione limitata ad un prezzo democratico. Pozzi d’acqua in Africa era l’obiettivo di Coin e Eastpack nel maggio del 2011, la costruzione di una scuola e un pozzo nel distretto di Wonde in Sierra Leone nel novembre 2010 grazie alla collaborazione con G-Star Raw.

Parte del ricavato di questa nuova edizione sarà invece devoluto al progetto Inizia da te di Green Cross Italia. L’appuntamento è fissato il 26 novembre 2011 alle ore 11 con la limited edition del piumino Democratic by Napapijri (5000 pezzi) che sarà in vendita in una selezione di store Coin al prezzo unico di 10 euro.

Democratic Wear presso la Coin: ha registrato il tutto esaurito per la Limited Edition a 10 euro

Il Gruppo della Coin conferma il successo della prima edizione del progetto Democratic Wear registrando ancora una volta, il sold out per i nuovi item limited edition: la rain jacket di Sarah Stevenson e le sneaker di Francisco Javier Perez Fagoaga.

Dopo il fantastico Jeans di Yuka Morinishi che ha dato avvio al progetto Democratic Wear, prosegue l’iniziativa lanciata ad aprile da Coin, nata con l’obiettivo di promuovere giovani talenti emergenti, impegnati a creare capi in edizione limitata (5mila pezzi per item) al prezzo unico di 10 euro.

Dal 25 settembre presso la Coin sono in vendita capi in limited edition a 10 euro

Dopo il sold out registrato dai Democratic Jeans disegnati da Yuka Morinishi a Venezia nel mese di giugno 2010, saranno la rain jacket di Sarah Stevenson e le sneakers di Francisco Javier Perez Fagoaga i prossimi item del progetto Democratic Wear Coin.

Continua l’iniziativa lanciata lo scorso aprile da Coin, nata con l’obiettivo di promuovere giovani talenti, impegnati a realizzare capi in limited edition al prezzo unico di 10 euro.

Fiorucci, temporary corner nei punti vendita della Coin

fiorucci

Fino al 31 agosto il brand Fiorucci farà imporre la sua presenza sul mercato italiano con 20 temporary corner nei punti vendita della Coin a Milano, Verona, Brescia, Firenze, Genova, Roma ed altre città italiane.

In questi corner troverete la collezione in tessuto stampato realizzato con un collage di grafiche che fanno parte della storia del brand.

Nuovi corner Naf Naf

naf naf

Il brand Naf Naf ha deciso di continuare il suo piano espansionistico in Italia. Il brand francese, del gruppo Vivarte, sta continuando la sua collaborazione con Coin, e dopo le varie aperture dei corner a Varese, Milano, Padova e Venezia, ha puntato a febbraio su corner Coin a Bergamo, Genova, Firenze e Catania.

Ogni corner, è in perfetto stile Naf Naf, adeguato al retail del brand, e quindi femminile, moderno, fantasioso e colorato, ma senza esagerare.

Mango, 7 nuovi corner all’interno della Coin

mango

Il brand Mango continua la sua politica espansionistica, con in programma 7 nuovi corner all’interno della Coin.

Dopo aver inaugurato nel 2009, 3 corner all’interno di alcuni dei più famosi department store italiani, ha deciso di aprire altri negozi con una superficie compresa dai 60 ai100 metri quadri a Padova, Mestre, Bergamo, Venezia, Varese, Treviso e Bologna.

Coin: acqusizione di Upim

coin upim

Il Gruppo Coin ha recentemente acquisito per intere il capitale sociale di Upim.

Per Coin si tratta di un ottimo affare considerando che l’assetto finanziario di Upim non grava di pessima salute, ha un fatturato annuo di circa 430 milioni di euro ed è presente su tutto il territorio nazionale con oltre 450 punti vendita.

Miss Sixty, primo store a Budapest

miss sixty

Il mercato della moda italiana ormai attinge da mercati insperati fino a qualche stagione fa ed è un tendenza che vede lo spostameto ad Est dei nuovi buyer: Russia e Cina in primis ma anche Paesi dei Balcani come l’Ungheria.

Ed è proprio a Budapest che gli italiani stanno esportando la loro immagine collocando i propri store in pieno centro, dove lo shopping magiaro spende sempre qualche fiorino in più.

Fashion Night Out, festa bianca da questa sera in 13 capitali mondiali

fashion

Festa grande quest’oggi per la moda con il Fashion Night Out. Tredici capitali mondiali hanno deciso di tener i negozi aperti fino a mezzanotte per la notte bianca. Oltre 400 negozi resteranno illuminati fino a mezzanotte in tredici città: New York, Milano, Londra, Parigi, Tokyo, Mosca, Nuova Delhi e Taipei.

La direttrice di Vogue, e regista della manifestazione modaiola, Franca Sozzani ha così dichiarato:

l’obbiettivo è quello di abbattere le barriere che separano gli stilisti dalla gente.

La redazione Vogue sarà impegnata tutta la sera presso Coin e Rinascente per dare alle persone, dei consigli utili per migliorare il proprio stile, inoltre la serata ha anche uno scopo benefico, cioè quello di vendere delle maglie griffate in vendita, e con il ricavato aiutare la campagna Adotta un albero.