L’abito da sposa di Kate Middleton in mostra a Buckingham Palace

l'abito da sposa e gli accessori di Kate Middleton in mostra a Buckingham Palace

Non accenna a diminuire la frenesia, la curiosità e l’interesse verso la duchessa di Cambridge Kate Middleton: sempre più spesso si parla di lei come nuova icona di stile e di eleganza. Senza nulla togliere all’equilibrio e alle ottime scelte in fatto di outfits, di certo essere una fashion icon significa ben altro: è un’allure che accompagna qualunque cosa si faccia e comunque ci si vesta e Kate non sembra possedere quest’aura magica, che pochissime fortunate possiedono (un nome su tutti: Kate Moss).

Ma il sogno che Kate rappresenta va oltre queste considerazioni: il suo abito da sposa, ammirato in televisione in ogni parte del globo durante la diretta del Royal Wedding, è in mostra dal 23 luglio fino al prossimo 3 ottobre a Buckingham Palace insieme a scarpe, tiara, torta nunziale e i gioielli indossati quel giorno dalla Middleton. Costo del biglietto: 19 euro. Gli organizzatori della mostra prevedono un’affluenza mai registrata: si parla di oltre il milione di visitatori.

Royal Wedding: i cappelli degli invitati

Se avete seguito il Royal Wedding Day di certo non vi sarà sfuggito lo show di cappelli che gli invitati hanno sfoggiato al matrimonio di William e Kate: tanti e i più strani, cominciando dai cappelli con le piume, a disco, a gondola, ad albero, di ramo secco e disco volante e tanti altri ancora…

Ad esempio la compagna del conte Spencer, il fratello di Diana aveva un cappello molto grande e largo di colore rosa che le copriva completamente la faccia. Forse è proprio una strategia per non rovinare accanto al bagliore delle sue tre figliastre, che sono considerate le ragazze più belle dell’Inghilterra, sono: Lady Kitty Eleanor e le gemelle Eliza Victoria e Katya Amelia, insomma proprio come la bambola della Barbie biondissime e molto chic con un tocco di raffinatezza.

Scarpe Rizieri collezione a/i 2011 2012

Ci sono nomi del fashion biz palesi agli occhi di tutti per la preziosità delle loro collezioni e la bellezza dei loro prodotti.

Nomi così unici da aver sfilato persino sui più prestigiosi Red Carpet del mondo – su tutti quello del Kodak Theatre di Los Angeles in occasione degli ultimi Oscar 2011. Eppure in pochi sanno chi si cela dietro a questa maestria e, soprattutto, che questo talento è italiano e ci viene invidiato da tutto il mondo.

Riccardo Rizieri Broglia è il giovane shoe designer di 28 anni che ha realizzato la Maty da statuetta per Livia Firth (ne abbiamo parlato pochi giorni fa come buon esempio di ecosostenibilità) e sta mettendo a punto una serie di modelli da wedding party in pieno stile William e Kate (eh sì, la data del fatidico sì si avvicina).

Eppure le scarpe Rizieri non sono solo creazioni da VIP, anzi: tutte le donne amanti del made in italy, dell’alta artigianalità italiana, dei pezzi unici e delle scarpe fatte a regola d’arte non possono non dare una sbirciata alla nuova collezione autunno inverno 2011 2012 Rizieri, quella ecosostenibile, per la sera e ad altissimo glamour.