Yves Saint Laurent, collezione autunno inverno 2010/2011

di Benedetta Guerra 1

Stefano Pilati ha realizzato per Yves Saint Laurent una collezione autunno inverno 2010/2011 molto interessante, che come dice lui, senza alcun simbolismo religioso.

Ecco numerose mantelline nere, cotone bianco, cappe, ciondoli e catena pesanti che danno l’impressione monacale, così come il colletto alto bianco su un vestito, la camicia bianca con maniche stile tonaca, abiti a metà polpaccio, abiti con un mantello viola cardinale, vestito nero con biancheria intima formata come una croce sul Body.

Pellicola di plastica inserita su cappotti e patch in giacca, insomma Pilati, almeno secondo la sua dichiarazione, ha cercato di riportare in voga quella moda che Laurent aveva resa famosa negli anni settanta con l’alta cintura su pantaloni svasati, mantelle, gonne a metà polpaccio, giacca a maniche corte, e la tute e molto altro ancora.

fonte

Commenti (1)

  1. quando il nero fa da padrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>