Kylie Minogue delude con il suo look stile Gold Member!

di Sandra Rondini Commenta

Kylie Minogue era una delle super ospiti più attese sul red carpet del 65simo Festival del Cinema di Cannes e non ha certo deluso le aspettative di paparazzi, stampa e ammiratori, accalcato per ore pur di strapparle un’immagine o un autografo. La bellissima cantante australiana si è presentata alla premiere del film “Holy Motors”  di Leos Carax con un appariscente abito di Dolce & Gabbana, completamente realizzato in tessuto stretch dorato, con un leggero strascico. Non certo una mise minimal, né tanto meno chic, un po’ eccessiva, magari.


Infatti, sono in molti i fashionisti rimasti perplessi, se non inorriditi, davanti a questa scelta di stile adatta forse più ad esibirsi su un palcoscenico in tournée che sulla Croisette di Cannes, uno dei luoghi più chic al mondo dove le star sfoggiano le loro mise più sublimi e raffinate, preferibilmente di haute couture. Soprannominata la “Venere tascabile” per la sua altezza minuta, comunque Kylie Minogue resta sempre di una bellezza incredibile con il suo volto da bambola e il suo sorriso solare capace di incantare tutti anche quando si veste stile “Gold Member” di 007.

Inoltre, grazie alla sua silhouette semplicemente perfetta l’abito sembra quasi una seconda pelle e i lunghi capelli biondi sciolti lungo le spalle, uniti a un make up molto naturale, fanno il resto. Un look da diva. O meglio, a voler essere gentili, da diva rétro, stile Lana Turner. Non molto sofisticato, ma assolutamente da star. Come da star erano i gioielli che Kylie Minogue ha indossato durante la premiere del film di Leos Carax. Firmati Chopard, la maison svizzera di alta gioielleria main sponsor del Festival di Cannes e sinonimo da sempre di classe e raffinatezza, gli orecchini a cerchio e il favoloso anello, indossato curiosamente all’indice della mano destra, erano davvero molto raffinati.

Però, essendo d’oro anch’essi, si mimetizzavano in quell’abito total gold che non fa onore alla pop star australiana a cui, data l’incredibile bellezza, basta molto meno per colpire l’attenzione di stampa e addetti ai lavori. Perchè abbia deciso di esagerare così tanto, mettendo persino in ombra i gioielli di Chopard che aveva, invece, il compito di valorizzare per noi resta un mistero. Quel che è certo è che Kylie Minogue si candida ufficialmente alla “Palma d’Oro“, è proprio il caso di dirlo, di look peggiore del Festival di Cannes. Che peccato !