Il Body Painting veste la copertina di Vogue Paris novembre 2009

di Redazione Commenta

E’ il body painting il protagonista della copertina di novembre di Vogue Paris 2009. Sarà l’atmosfera di Halloween con i suoi travestimenti o la certezza che dire dire moda, spesso, significa dire arte, ma la scelta della direttrice di Vogue, Carine Roitfel, a me ha entusiasmato un sacco.

La modella che ha interpretato il look tribale è Isabeli Fontana, brasiliana classe 1983 – i più appassionati l’avranno già riconosciuta sotto piume e trucco di una sicura donna metropolitana.

Alcuni blog si sono scandalizzati per la scelta di Vogue Paris di (cito) ” banalizzare i veri valori culturali invece di stupire con offensivi effetti a potenziale zero “, e hanno associato il look scelto da Vogue per il mese di Novembre allo stile dell’artista Keith Haring.

Personalmente non ci vedo niente di tutto ciò, anzi, finalmente il corpo di una modella, grazie all’unione di arte e moda, respira e si dimostra vivo insieme ai capi che indossa.

Che Vogue Paris abbia messo in copertina la fine della modella-stampella?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>