Il meglio di Vogue 2010 in copertina

Vogue stravolge la sua copertina, utilizzando un mix preso dalle varie cover di tutto il 2010, per ogni copia distribuita nei rispettivi paesi, vi si presenta con un look del tutto inusuale, e soprattutto eccentrico rispetto al tradizionale format a cui siamo abituati. Stile spettrale per una grafica del tutto accattivante, futuristica, innovativa, e originale che sottolinea inevitabilmente il mood tipico della celebre rivista.

Olivier Zahm: sta realizzando una biografia su Carine Roitfeld, Direttrice di Vogue paris

Carine Roitfeld

Di Anna Wintour, uno dei più importanti personaggi nel mondo della moda se ne è parlato fin troppo, molto spesso mettendo da parte il fascino e il mistero di Carine Roitfeld, direttore di Vogue Paris, nemica della Wintour.

Olivier Zahm, autore della rivista Purple e intimo amico di Carine, è responsabile dell’esecuzione delle biografia del più celebri fashion editor del continente europeo, tra cui quella della Roitfeld, una biografia che sarà pubblicato da Rizzoli non prima dell’autunno del 2011.

Kate Moss su Vogue Paris Giugno Luglio 2010

kate-moss-vogue-paris-july-2010-00

Quando si ha il piacere di sfogliare delle immagini come queste, si capisce come una modella inglese qualunque diventi “Kate Moss“.

Bella e sensuale come un pin up degli anni Cinquanta, elegante e solare come solo le Dive sanno fare, eccola nella copertina di Vogue Paris Giugno Luglio 2010.

Vi avevamo lasciato con l’ultima copertina di Vogue con Blake Lively in versione surfista, ma questa volta è Parigi a vincere con un mood summertime davvero irresistibile.

Le immagini sono di Mario Sorrenti, che ha immortalato Kate in capi beachwear unici, spesso dorati, dal pesante make up ma con uso così sapiente della luce del sole (e senza l’uso indiscriminato di ritocchi al computer) che una copertina e un servizio fotografico del genere sono davvero un capolavoro di stile.

Guardare per credere.

L’età dell’eleganza Costa in mostra a Como

mostra-moda-como

L’età dell’eleganza. Le Filande e Tessiture Costa nella Como degli anni Cinquanta” è il titolo della mostra che aprirà a Como, Villa del Grumello, il prossimo 5 maggio.

Per darvi un’idea di quanto il titolo sia azzeccato, questa che vi propongo è un’immagine di Jean Patou: nell’aprile 1955, su Vogue Paris, immortalava così due abiti in organza satinata di Bodin.

La mostra, in una delle più sofisticate dimore del Lario, è stata organizzata dal Museo Studio del Tessuto – Must della Fondazione Antonio Ratti,in collaborazione con l’Archivio di Stato di Como, e vedrà esposti abiti di Dior, Givenchy, Fath, Sully, Dumas, Balenciaga e Galitzine, tutti confezionati con i tessuti Costa.

Karl Lagerfeld fotografa Vanessa Paradis per la coperina di Vogue Paris maggio 2010

vogue paris2

Oggi si torna a parlare del kaiser della moda Karl Lagerfeld e della sua influenza nel mondo della moda, tanto che è stato lui a fotografare la bellissima Vanessa Paradis per Vogue Paris maggio 2010.

Le immagini sono anti estate, sono serie, oscure come la personalità dello stilista, un vero capolavoro di perfezione, una sorta di austerità che a volte trascende in un estetica quasi da rigor mortis, questo non vuole dire che Lagerfeld è troppo buio, solamente che a volte da all’immagine una freddezza unica, come se quello che immortala diventa senza vita.

Calendario Vogue Paris 2010

vogue paris calendreir12

Come ogni anno, per il periodo di dicembre, la rivista di moda Vogue Paris prepara il calendario affiancato al numero di dicembre.

Gli scatti fotografici, questo anno portano la firma di Mario Sorrenti e sono un mix di colori e sensualità a profusione.

Eniko Mihalik per Vogue Paris

vogue paris4

La rivista Vogue Paris, in un momento dove la crisi si fa sentire, ha deciso di fare un servizio di foto alla bellissima Eniko Mihalik.

Lo scenario è di grande impatto, enigmatico e malizioso, e Vogue Paris ci porta a questo: L’eternel Fantasme con Eniko Mihalik.

Il Body Painting veste la copertina di Vogue Paris novembre 2009

isabeli-fontana-vogue-paris-november-2009-modalizer

E’ il body painting il protagonista della copertina di novembre di Vogue Paris 2009. Sarà l’atmosfera di Halloween con i suoi travestimenti o la certezza che dire dire moda, spesso, significa dire arte, ma la scelta della direttrice di Vogue, Carine Roitfel, a me ha entusiasmato un sacco.

La modella che ha interpretato il look tribale è Isabeli Fontana, brasiliana classe 1983 – i più appassionati l’avranno già riconosciuta sotto piume e trucco di una sicura donna metropolitana.

Vogue Paris – copertina con Daria Werbowy

vogue paris

Vogue Paris, sotto la direzione di Carine Roitfeld, sta facendo passi in avanti, ma anche qualcuno indietro. Basta pensare alla nuova copertina della rivista che vede come protagonista la bellissima Daria Werbowy.

La modella indossa dei capi molto classici, formali, ed è stata immortalata dai fotografi Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin.
La modella guarda fissa la fotocamera, con uno sguardo deciso ed uno stile british targato Burberry.