Il video provocatorio di Chanel

di Federica Perrozziello Commenta

Il video presentato da Chanel lascia tutti disorientati. A prima vista potremmo davvero considerarlo come un’opera di video arte più che un video in stile della celebre casa di moda. Il messaggio che si vuole comunicare non è di facile comprensione, ma è indubbio che Karl Lagerfeld ha di nuovo fatto centro, riuscendo a catalizzare l’attenzione dei media di tutto il mondo. Probabilmente il direttore creativo della maison francese, sembra avere fatto un altro dei suoi sogni sopra le righe che mescola sensazioni dei migliori film horror a “Mannequin” di Michael Gottlieb.

Il video ha toni quasi inquietanti, e la melodia di sottofondo, non fa che avvalorarne la criticità, come a voler rimarcare la tensione e l’inquietudine che aleggia nell’aria. Il video si apre con una schiera di manichini situati all’interno di una butique. Tra questi ne spuntano alcuni che hanno tutta l’aria di essere umani. Interpretati dai bellissimi e affascinanti Magdalena Frackowiak, Barbora Dvorakova, insieme al giovane e promettente Bapstiste Giabiconi. Le due ragazze sembrano contrite e spaventate, nervose spiano la situazione, come se si fossero appena risvegliate. In una serie di inquadrature diverse, fatti di zoom e di piani sequenza, si alternato moltissimi abiti della collezione della maison francese, dai classici agli ultimi modelli, in un gioco di piani sempre diverso che evidenzia ogni piccolo particolare omaggiandolo

Ad un tratto le giovani donne intravedono un altro “umanoide” e correndo verso di lui, cercano di scuoterlo incredule di aver trovato un loro simile, ma, colpo di scena, il ragazzo è immobile, teso e pesante come il migliore dei manichini. La storia si dipana con un sottofondo di note, davvero inquietanti, e l’atmosfera, le luci, ed il lusso degli abiti ricordano i film di Kubrick ed i suoi racconti onirici. Anche se sembra che non ci siano molte affinità con la moda, credo che sia un eccentrico prodotto, che in modo innovativo, provocatorio, anticonvenzionale fa parlare facilmente di se mettendo in evidenza il fascino e le novità della maison Chanel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>