Karlie Kloss protagonista dell’adv a/i 2013 di Elie Saab

Spread the love


Dopo aver conquistato Stefanel, adesso è il turno di Elie Saab, la griffe libanese di haute couture che l’ha voluta come sua testimonial. La modella Karlie Kloss sta davvero vivendo un momento d’oro.


E’ richiestissima dagli stilisti più prestigiosi, dai direttori dei fashion magazine più influenti come protagonista di shooting sensazionali e adesso come testimonial di griffe di primo livello. Come Elie Saab, genio della haute couture che ha esordito ad AltaRoma per poi spiccare il volo verso Parigi dove ha ottenuto la sua consacrazione definitiva, tanto che i suoi abiti sono i più fotografati e contesi dalle dive sui red carpet più importanti del mondo.

Nello splendido adv della collezione pret à portèr autunno/inverno 2012-2013, scattata dal famoso fotografo Glen Luchford per le strade di New York, di notte, si aggira una misteriosa quanto sublime creatura: eterea e sofisticata indossa abiti che sono pura poesia come long dress ricoperti di swarovski color oro e argento degradé che si fondono l’uno nell’altro o hanno il corpetto interamente realizzato come fosse una tela con un seducente effetto see through.

Dai candidi cappotti e pantaloni dal taglio slim, che tanto sarebbero piaciuti a Jackie Kennedy, si passa a vestiti optical in cui la combinazione tra il bianco e il nero dà vita a volumi e forme inedite. Corre furtiva la top model Karlie Kloss nella notte di New York. Forse è di ritorno da un gran ballo o sta andando dal suo amore. L’adv a/i 2013 di Elie Saab è tutto da interpretare e le sequenze fotografiche, così dense di atmosfera, hanno un che di cinematografico.

Lo styling della campagna è stato curato da Sophia Neophitou mentre hair e make-up sono stati affidati rispettivamente a Duffy e a Lisa Houghton. Il pret à portèr di Elie Saab è quasi demicouture, a metà strada tra il pronto moda e l’eccellenza della haute couture di cui lo stilista libanese, ormai un habitué delle sfilate parigine, è uno dei re indiscussi.

Lascia un commento