Longchamp inaugura la sua prima boutique monomarca in Italia

di Sandra Rondini 1

Fondata nel 1948 a Parigi da Jean Cassegrain, il marchio di pelletteria francese Longchamp è un’autentica leggenda grazie alla sua sublime artigianalità e alle sue creazioni sempre ricche di charme ed eleganza, quasi innate. Forte di un fatturato di 390 milioni di euro, Longchamp, che possiede 8 stabilimenti, di cui sei in Francia, vanta 236 boutique in 100 paesi e 1800 corner in negozi multimarca come in Italia anche se adesso, a quanto pare, la musica è cambiata ed è ora di esporsi in prima linea.

Finalmente il brand di pelletteria francese ha deciso, infatti, di volgere lo sguardo Oltralpe e più precisamente a Milano dove lo scorso 30 marzo ha inaugurato il suo primo store italiano. La boutique Longchamp è molto grande come dimensioni eppure pensate che è solo la quinta più grande boutique Longchamp nel mondo. Ma per gli italiani che amano questa griffe le dimensioni non contano di certo, anche perché 250 metri quadri organizzati su tre livelli, inseriti in un edificio storico nel cuore del lusso milanese di via Spiga non è roba da poco, anzi, c’è di che rifarsi gli occhi con così tanta bellezza.


L’azienda Longchamp appartiene da sempre alla famiglia Cassegrain, ormai giunta alla seconda e terza generazione, che la porta avanti con una conduzione quasi familiare nonostante la massiccia entità del business in gioco. Inoltre aprire in Italia, il paese leader della pelletteria mondiale, è una bella sfida e iniziare proprio da Milano lo è ancora di più, ma a quanto pare Longchamp non sembra temere la concorrenza ed è pronta a sfoderare le sue armi migliori.

Il negozio milanese è la prima boutique del brand a dedicare, oltre alle linee di valigie e borse da viaggio e la linea uomo, anche uno spazio alle collezioni di calzature e di prêt-à-porter, un total look che vuole essere indicativo del mood e della tradizione artigianale e stilistica della maison francese.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>