Milano Moda Uomo 2013: gli universi paralleli di Dsquared2, Moschino, Emporio Armani e Giorgio Armani

di Sandra Rondini Commenta

Continuano in grande stile a Milano le collezioni di moda uomo per il prossimo autunno/inverno 2013-2014. In passerella due brand irriverenti come Dsquared2 e Moschino e due grandi classici del made in Italy, Emporio Armani e Giorgio Armani, in pratica due volti della stessa medaglia: uno sporty chic e l’altro simbolo di un’eleganza estrema.

Dean e Dan Caten, i due gemelli anima del brand Dsquared2, si sono ispirati alle suggestive atmosfere degli anni Quaranta mandando in passerella, sulle note di un allegro swing, solo splendidi modelli di colore per una collezione il cui vero focus sono gli accessori come i cappelli dalle forme molto originali. Tocchi technicolor si mixano a dettagli preppy con pants dalle linee oversize che scoprono calzettoni ironicamente arrotolati. Viceversa, la sartorialità trionfa nelle giacche doppio petto con papillon e cravatte. La sera prende ispirazione dal look dei gangster dell’epoca e propone linee comfy e leggere per i capispalla, mentre le camicie sono impreziosite da ricami di tulle nero.

Ironia e colore a go go da Moschino che mescola toni dandy e rock, sartorialità ed estrosità in capospalla in fantasia tartan, importanti giacche doppiopetto, parka e bomber sportivi, ma ricchi di dettagli importanti. Favolosi gli smoking dove la solita giacca da getleman viene sostituita da un chiodo di pelle o da un felpa con cappuccio stampata fantasia, per dissacrare un cult del guardaroba maschile e renderlo più young e moderno. Tutt’altra musica da Emporio Armani sempre fedele a se stesso, che rifugge sovrapposizioni, mix and match, ed improbabili meltin’pot, nel nome di una sobrietà sartoriale che combina passione retrò con nuovi amori hi tech, come gli splendidi caban in neoprene.

In passerella pants assolutamente slim sfilano con giacche dai revers a contrasto e blazer jacquard con collo da smoking. Last but not least, Giorgio Armani con la sua idea di sportswear di lusso, così sobria, ma sempre all’avanguardia. Tanta pelle per i capispalla mentre la maglieria, altro grande classico della maison, sceglie blazer in lana, che sembrano favolosi cardigan, e maglioni ultrachic dai colli morbidi da indossare su pantaloi dal fitting perfetto.

Photo Credit | Vogue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>