Un orologio Armani per un tocco di classe

orologio armaniChi l’ha detto che l’orologio è solo un accessorio? In commercio ci sono modelli di orologi che consentono di dare un tocco di classe a qualsiasi outfit, modificandone le possibilità di utilizzo. Un esempio è l’orologio armani dallo stile unico, che conferisce eleganza e lusso anche all’abbigliamento casual.

Signorilità in ogni situazione

C’è chi ritiene che la signorilità sia una questione genetica, o la si possiede o non ci si può fare nulla. Certo, ci sono persone che appaiono eleganti anche mentre fanno la spesa in maglietta e jeans. Per tutti gli altri c’è comunque la possibilità di ottenere una certa signorilità sfruttando al meglio gli outfit e gli accessori. Anche un paio di jeans e una maglietta possono risultare lussuosi ed eleganti se li si abbina ad un paio di sneakers in pelle scamosciata in un colore moda e a un orologio armani dell’ultima collezione. Stiamo parlando di un accessorio costoso, ma che vale ogni euro speso, anche perché la sua innata eleganza consente di indossarlo in qualsiasi occasione e di trarne sempre il meglio.

Abbinare un orologio di stile

Possedere un orologio armani permette di avere a disposizione un accessorio raffinato, che mostra in ogni occasione la sua versatilità. La collezione comprende infatti orologi da uomo e da donna dall’aspetto unico e riconoscibile in ogni situazione. Tra le proposte che seguono al massimo la moda estate 2018 vi facciamo notare in modo particolare gli orologi armani con cinturino in acciaio, sia a maglia tradizionale, sia con finitura a maglia fine, particolarmente apprezzata dagli stilisti nell’ultimo periodo. Perfetto anche per la donna, in un colore chiaro e brillante si abbina perfettamente con un outfit molto scuro o anche con una semplice maglietta bianca. Il catalogo però comprende anche modelli in colore canna da fucile, particolarmente eleganti soprattutto nelle versioni da uomo.

L’orologio perfetto per la donna contemporanea

Non tutti indossano l’orologio, vi stiamo però suggerendo un accessorio che sia qualcosa di più che un semplice strumento per segnare il tempo. Via libera quindi ai modelli senza tempo, con bracciale in acciaio dalla finitura dorata, o anche con cinturino in cuoio nero. La cassa si mostra in tutta la sua sobrietà ed eleganza, con quadranti puliti, volendo anche arricchiti da piccole gemme, adatti per le serate speciali così come per l’abbinamento con un abbigliamento di una certa eleganza. Volendo è possibile trovare modelli simili nella versione da uomo, per avare a disposizione una coppia di orologi armani da indossare insieme al proprio partner.

Quanto costa

Nonostante quanto si pensi, un orologio di questo genere non ha un costo poi così eccessivo. Dobbiamo comunque considerare che si tratta pur sempre di un accessorio fatto per durare nel tempo, anche varie decine di anni. La spesa quindi la si affronterà una volta sola: non c’è bisogno di avere a disposizione più di un orologio, questi modelli senza tempo li si può indossare ogni giorno e con qualsiasi outfit. Alcuni modelli, quelli con aspetto più sobrio e meno fronzoli, hanno un costo decisamente interessante.

Sì Passione, il nuovo profumo di Giorgio Armani

Ribes nero, vaniglia e petali di rosa sono gli ingredienti principali di Sì Passione, il nuovo profumo firmato da Giorgio Armani. Variazione del classico Sì, il nuovo profumo di Armani conferma la sua testimonial d’eccezione, Cate Blanchett, l’attrice australiana  premio Oscar, volto di Armani e prossimo presidente della Giuria del Festival di Cannes 2018.

si passione profumo

Il bouquet del nuovo profumo, creato da Julie Massè (nata a Tokyo da genitori francesi) di Mane Fine Frangrance, è floreale e fruttato: ribes nero, vaniglia e petali di rosa sono le note di testa che si evolvono nell’eliotropo, gelsomino e pera nelle note di cuore e terminano nei legni chiari, cedro e Orcanox come note di fondo. 

Moda, dieci pezzi iconici da avere

Mentre impazzano le sfilate delle fashion week fra New York, Londra, Milano, Parigi per capire quello che dovremo indossare nella primavera estate 2018, è bene ricordare che come diceva Coco Chanel “la moda passa, lo stile resta”. Ebbene, esistono diversi capi intramontabili della moda a cui è dedicata un’asta su Catawiki, il sito specializzato in aste online per oggetti unici e speciali avendo l’opportunità di potersi accaparrare pezzi iconici a prezzi interessanti.

trench burberry

D’altra parte è bene non lasciarsi accecare dallo shopping selvaggio, ma seguire le tendenze con moderazione e investire in capi e pezzi intramontabili. Ecco i dieci pezzi selezionati che rendono unico il proprio guardaroba.  

Giorgio Armani ancora Re per una notte a New York

Giorgio Armani - One Night Only NYC - SuperPier - Arrivals

Re Giorgio ha nuovamente conquistato l’America, a più di trent’anni dalla prima volta che il suo stile approdò dall’altra parte dell’oceano. Per Giorgio Armani una nuova consacrazione a New York, dove lo stilista è stato il protagonista assoluto di una sfilata evento di 45 minuti, durante la quale sono arrivate sulla passerella 87 modelle che hanno indossato 152 modelli creati da Armani per la sua One Night Only NYC.

Giorgio Armani Mini Me, la collezione a/i 2013-14 per madri e figlie

Armani Mini Me

Girl Power. È una collezione doppiamente al femminile quella che Giorgio Armani ha voluto dedicare a tutte le mamme e alle loro figlie femmine. L’idea è quella di vestirle uguali, quasi fossero due gemelline, con capi che si prestano ad essere indossati a tutte le età per il loro stile, romantico, femminile e bon ton.

Giorgio Armani, ADV a/i 2012 2013 firmato Mert Alas & Marcus Piggot

Da un grande stilista e artista come Giorgio Armani non ci si poteva aspettare altrimenti. Se poi a lui si aggiunge una coppia di fotografi a dir poco straordinari come Mert Alas & Marcus Piggot, l’adv della collezione autunno/inverno 2012-2013 non poteva che rivelarsi un vero incanto di eleganza e charme.

Giorgio Armani a Cannes veste Paz Vega e la nipote Roberta

Il 65esimo Festival del Cinema di Cannes è una vetrina meravigliosa per tutti gli stilisti del mondo per mostrare le loro più belle creazioni di alta moda. Naturalmente la parte del leone la recitano sempre i couturier francesi e gli italiani, come Giorgio Armani che in questi giorni sulla Croisette ha avuto modo, grazie a testimonial di eccezione, di dar prova del suo immenso talento con una serie di look di grande allure ed eleganza.

In particolare, in occasione dell’evento Chopard, uno degli eventi più chic del Festival, Re Giorgio, come è giustamente soprannominato nel mondo della moda, ha avuto la possibilità di vestire anche la sua amata nipote Roberta Armani, responsabile di tutti gli uffici che coordinano nel mondo le pubbliche relazioni del gruppo. Adorata dallo star system internazionale, Roberta Armani è spesso fotografata ai party che contano con le celebrities che contano.

Giorgio Armani lancia l’adv di Frames of Life, la nuova collezione eyewear

Ambientata nella splendida cornice di Saint Tropez, luogo mitico degli anni Sessanta e regno incontrastato della Brigitte Bardot degli anni d’oro, il nuovo adv della campagna pubblicitaria della collezione eyewear primavera-estate 2012 di Giorgio Armani è di un’eleganza estrema. Si chiama “Frames of Life” ed è stata realizzata in un sofisticato bianco e nero dal fotografo Serge Guerand che ha saputo catturare l’allure di un’atmosfera sospesa nel tempo, fatta di ricordi, memorie e desiderio di viaggiare. Il tema del viaggio o, meglio, il suo culto, è al centro di questo elegante adv che celebra la nuova collezione di occhiali da sole di Re Giorgio dal design tradizionale che però strizza l’occhio all’avantgarde.

Giorgio Armani disegna i costumi del nuovo tour di Lady Gaga

lady gaga giorgio armani Born This Way Ball tour asia 27 aprile 2012

La strana coppia colpisce ancora. Il maestro dell’eleganza low profile e la nuova regina della musica mondiale tornano insieme per un tour che si preannuncia ancor più spettacolare dei precedenti. Stiamo parlando dello stilista italiano Giorgio Armani e della cantante-performer Lady Gaga, un’artista che tutti i designer del mondo sognano di vestire perché permette loro, molto più forse di una collezione di haute couture, di creare abiti pazzeschi lasciando la fantasia libera di correre senza paletti dettati da marketing e mercato.

Ogni stilista con Lady Gaga è incoraggiato ad andare oltre se stesso, come Giorgio Armani che per Stefani Germanotta potrà nuovamente tornare a dissacrare la sua immagine, e quello che ci si aspetta da lui solitamente come designer, per creare qualcosa di assolutamente inedito, originale e lontano anni luce dalle sue creazioni così amate e famose nel fashion system al punto che, come fosse un quadro d’autore, un Armani, soprattutto se si tratta di un capospalla, lo si riconosce subito. Dopo il grande successo della precedente collaborazione tra i due, con soddisfazione reciproca, i due artisti ritornano a collaborare.

Giorgio Armani sceglie Milou Van Groesen per la campagna p/e 2012

Giorgio Armani sceglie Milou Van Groesen estate 2012

È firmata dalla famosa coppia di fotografi di moda Mert Alas & Marcus Piggott la nuova campagna stampa di Giorgio Armani, piuttosto glam e raffinata a giudicare dalle prime immagini dell’adv della sua collezione primavera-estate 2012, realizzata con la direzione creativa dello stilista stesso che ha voluto supervisionare la scena e l’atmosfera, regalando, come è ben visibile dalle foto, un’allure ancora più sofisticata e upper class all’advertising della sua linea di punta.

C’è tutto il mondo Armani in queste immagini piene di eleganza in cui grande protagonista è il capospalla di cui da sempre Re Giorgio è l’unico, indiscutibile maestro: la giacca. Presentata in inediti tagli e colori, sempre rigorosi e sartoriali, è la vera guest star di questa campagna stampa scattata su una incantevole spiaggia deserta in una bella giornata di sole. Ritratti davanti alle onde del mare ci sono il bellissimo modello Simon Nessman e la top model di origine olandese Milou Van Groesen, dal fascino algido e raffinato, già protagonista dell’adv della collezione autunno-inverno 2011 di H&M e della maison Balenciaga nonché dell’adv della collezione pre-fall 2012 di Narciso Rodriguez.

Giorgio Armani collezione uomo per l’autunno inverno 2011 2012

giorgio-armani-uomo-autunno-inverno-2011-2012

Oggi sbirciamo tra le collezioni più belle uomo e vi segnaliamo le creazioni di uno dei grandi stilisti italiani più amati anche all’estero. L’uomo Armani di questo autunno inverno 2011 2012 veste grigio e alterna casual e chic, prediligendo forme morbide e confortevoli.

Durante la Milano Fashion Week dedicata alle proposte uomo, abbiamo visto sfilare diverse collezioni che esaltavano un ritorno alla classicità il cui tono era smorzato da dettagli più informali. Quella di Giorno Armani è uno degli esempi più interessanti. Andiamo a scoprire i dettagli che più ci hanno colpito delle nuove creazioni per la stagione fredda.

Armani e la top model Doutzen Kroes insieme contro l’Aids

Doutzen Kroes  top model victoria's secret
La super top model olandese Doutzen Kroes, nominata recentemente da Forbes come una delle quindici modelle più pagate al mondo con oltre sei milioni di dollari annui guadagnati tra sfilate, campagne stampa, eventi ed esclusive come testimonial, ha deciso di unire le sue forze con il brand Armani per combattere una importante battaglia di solidarietà.

Naturalmente quando si tratta di fare del bene ognuno usa i mezzi migliori che ha a disposizione, le sue armi vincenti che, nel caso di Doutzen Kroes e Giorgio Armani, sono la moda, il glam e la bellezza. Tre valori che spesso, a torto, sono considerati superficiali e passeggeri, sono spesso la più potente calamita per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica su un determinato problema tanto che sono ormai pochissimi gli enti di beneficienza che, per lanciare al top la loro causa, non usano brand e testimonial d’eccezione.

Giorgio Armani inaugura un hotel a Milano

Dopo Dubai, Armani inaugura il suo secondo hotel a Milano, in via Manzoni 31, una delle vie che insieme a via della Spiga, corso Venezia e via Montenapoleone formano il c.d. Quadrilatero della Moda. Per Re Giorgio più che un affare si tratta di un vero atto d’amore per la città:

È l’ennesimo atto d’amore verso la città dove sono arrivato alla fine degli anni 50 senza sapere fare niente ma dove sono stato travolto dalla volontà e dalla possibilità del fare. Ho voluto progettare più una casa dove domina la privacy che non un hotel di lusso in senso stretto dove però magari la toilette è a vista rispetto alla camera e proprio non va.

Giorgio Armani, Frames of Your life per gli occhiali 2011 2012


Si è da poco conclusa l’iniziativa itinerante di strada Frames of Your Life ma che ha voluto chiudere in bellezza al Palais Royal di Parigi. Partita a fine 2010 e snodatosi in un percorso fluido che ha toccato i quattro angoli del globo, questo progetto ha visto protagonisti famosi blogger e trend-setter come Micol Sabbadini, Tommy Ton e Yvan Rodic che hanno ritratto per le strade delle metropoli gente comune. Volti veri che per un momento sono diventati interpreti dello stile Giorgio Armani Eyewear.