Giorgio Armani ancora Re per una notte a New York

di Valeria Marco Commenta

Re Giorgio ha nuovamente conquistato l’America, a più di trent’anni dalla prima volta che il suo stile approdò dall’altra parte dell’oceano. Per Giorgio Armani una nuova consacrazione a New York, dove lo stilista è stato il protagonista assoluto di una sfilata evento di 45 minuti, durante la quale sono arrivate sulla passerella 87 modelle che hanno indossato 152 modelli creati da Armani per la sua One Night Only NYC.

Giorgio Armani è tornato a New York per riaffermare il suo predominio nella moda internazionale, in quella New York che ha scommesso s di lui quando ancora Giorgio Armani era uno stilista emergente a malapena conosciuto anche nella sua patria. Fu il Time a scommettere su di lui, dedicandogli una copertina nel 1982.

Sono passati più di 30 anni durante i quali l’amore dell’America nei confronti dello stilista italiano è cresciuto a tal punto che il sindaco di New York Michael Bloomberg ha proclamato l’Armani Day per l’intera giornata del 24 ottobre, giornate che si è conclusa con l’evento multiplo nel Super Pier del fiume Hudson, con la sfilata evento e l’inaugurazione della mostra Eccentrico, una rassegna delle collezioni Armani Privè dal 2005 ad oggi.

E Giorgio Armani, per ringraziare il suo affezionatissimo pubblico americano, ha organizzato una sfilata senza precedenti.

Foto di apertura | Andrew Toth/Getty Images Entertainment/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>