Il museo di Balenciaga apre le porte al pubblico

di Dafne Patruno Commenta

balenciaga_museoIl 10 di giugno il museo Balenciaga dei Paesi Baschi (Spagna) aprirà le porte al pubblico, dopo più di 10 anni di lavori in corso del costo totale di 30 milioni di euro. Dell’esposizione permanente del museo faranno parte 90 pezzi tra vestiti ed accessori; i capi provengono della fondazione e dalle sue donazioni ricevute come quella di Hubert di Givenchy.
Cristóbal Balenciaga Eizaguirre (1895-1972) conosciuto semplicemente come Balenciaga, è senza dubbio uno dei disegnatori di moda spagnoli più prestigiosi, forse il più famoso in assoluto, generalmente considerato il creatore dell’arte della Haute Couture.


Balenciaga rappresenta per la Spagna l’icona del fashion designer di alto livello per questo si è creata una grandissima aspettativa intorno all’evento. L’inaugurazione del museo sarà il prossimo 7 giugno e le porte si apriranno al pubblico il giorno 10. All’inaugurazione del 7 di giugno saranno presenti Hubert di Givenchy, presidente della fondazione Cristóbal Balenciaga, e i massimi rappresentati della moda e della cultura.

La città di Madrid gli ha reso omaggio durante la giornata del 23 di maggio con una serie di conferenze e dibattiti sull’artista, Cristóbal Balenciaga è senza dubbio considerato l’anima dell’haute couture spagnola e il suo rifiuto a produrre creazioni Prêt-à-Porter è stato emblematico nella storia del suo personaggio. La giornata si è conclusa con una sfilata dei disegni più emblematici del designer.

Rispondi