Armani e la top model Doutzen Kroes insieme contro l’Aids

di Sandra Rondini Commenta

Doutzen Kroes  top model victoria's secret
La super top model olandese Doutzen Kroes, nominata recentemente da Forbes come una delle quindici modelle più pagate al mondo con oltre sei milioni di dollari annui guadagnati tra sfilate, campagne stampa, eventi ed esclusive come testimonial, ha deciso di unire le sue forze con il brand Armani per combattere una importante battaglia di solidarietà.

Naturalmente quando si tratta di fare del bene ognuno usa i mezzi migliori che ha a disposizione, le sue armi vincenti che, nel caso di Doutzen Kroes e Giorgio Armani, sono la moda, il glam e la bellezza. Tre valori che spesso, a torto, sono considerati superficiali e passeggeri, sono spesso la più potente calamita per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica su un determinato problema tanto che sono ormai pochissimi gli enti di beneficienza che, per lanciare al top la loro causa, non usano brand e testimonial d’eccezione.


Doutzen Kroes e Armani hanno deciso di unire le loro forze per creare una tshirt molto speciale, ideata per raccogliere fondi contro la lotta all’Aids. Presentata in esclusiva nel megastore che Armani ha nel quartiere di Soho a New York, la tshirt ha impressa sul davanti l’immagine in bianco e nero della bellissima modella con la scritta “Dance” ripetuta in rosso tre volte.

Un’esortazione alla vita che ricorda il monologo finale del film “The Big Kahouna” in cui l’attore Danny De Vito consigliava di godere del nostro corpo, usarlo in tutti i modi che possiamo, senza paura e senza temere quello che pensa la gente. È il più grande strumento che potremo mai avere. E il suo consiglio finale era proprio quello di ballare, anche se il solo posto che abbiamo per farlo è il nostro soggiorno. Perché ballare è liberatorio, ballare è vita, ballare è godere del nostro spazio nel mondo.

Da qui l’idea di questa tshirt, nata in collaborazione con “Dance4life”, una importante organizzazione internazionale che si batte ogni giorno nel mondo perché il numero di sieropositivi scenda sempre più. Il ricavato della vendita di questa tshirt, che è possibile acquistare solo negli store Armani e sul sito Armaniexchange.com, servirà a finanziare i programmi e le iniziative di “dance4life’. La moda ha sempre fatto molto per la causa dell’Aids e continua a farlo e per quanto riguarda Doutzen Kroes non ci si poteva aspettare altro da chi è uno degli “Angeli” di Victoria’s Secret.

Rispondi