Guess festeggia con Claudia Schiffer 30 anni di successi!

di Redazione Commenta


Il brand americano Guess festeggia alla grande i suoi primi favolosi trent’anni di attività nel mondo della moda che hanno lasciato il segno non solo per trend e suggestioni, ma anche per aver inciso profondamente nel mondo del costume e dell’advertising grazie alle sue pin up senza tempo, protagoniste di campagne pubblicitarie che hanno lasciato un segno indelebile nella nostra memoria, facendo sognare intere generazioni.

Indimenticabili le immagini che ritraevano Eva Herzigova, Carre Otis, la procace coniglietta di “Playboy“, Anne Nicole Smith, già famosa ai tempi per essere riuscita a farsi sposare da un anziano milionario che l’aveva lasciata erede della sua immensa fortuna. Ma forse la più bella di tutte, escludendo le testimonial un po’ banali come Paris Hilton, è stata la teutonica Claudia Schiffer che proprio allora, era il 1989, il fashion system lanciava come sosia ufficiale della leggendaria Brigitte Bardot, un’etichetta che alla bella Claudia servi solo all’inizio per spiccare il volo, ma poi, quando capì di poter volare da sola, non ci mise molto tempo a scrollarsela di dosso per essere agli occhi di tutto il mondo solo e soltanto Claudia.


Proprio lei, assolutamente divina in quegli scatti degli anni Novanta, è stata scelta da Guess, tra tutte le testimonial di questi splendidi trent’anni, come assoluta protagonista di una special campain celebrativa. Negli scatti, realizzati da uno dei grandi geni della fotografia di moda, la celebre fotografa Ellen Von Unwerth, la top model tedesca è ritratta a Sorrento mentre, in un panorama meraviglioso, tra i più incantevoli e suggestivi al mondo, indossa i capi limited edition della capsule collection dedicata al 30° anniversario. Capi iconici e molto sensuali, pensati per una donna conscia del suo potere seduttivo qual è sempre stata la donna Guess, almeno nelle intensioni dei due fondatori della griffe, i gemelli Paul e Maurice Marciano.

Cresciuti nel sud della Francia, nel 1981 fondarono in California la mitica Guess in cui fusero il loro amore per il tessuto tradizionale americano, il denim, con un’estetica e una sensibilità europea che gli permetteva di creare capi sexy, innovativi e senza tempo. Paul, in particolare, con un occhio unico per la fotografia d’effetto, ha creato alcune tra le immagini più innovative nella storia della pubblicità, immagini che stimolano una risposta voyeuristica ed emotiva da parte di chi le guarda e che gli sono valsi, tra gli altri, il “Premio Clio” ed il “Premio Designer and Art Director“, garantendosi così un posto nella storia della cultura pop americana. Il bello è che sono passati 23 anni ormai da quando Claudia Schiffer, la stessa Ellen Von Unwerth direttore creativo di Guess, Paul Marciano, avevano collaborato nel 1989 in occasione della prima campagna Guess della Schiffer. E adesso eccoli ancora qui, tutti insieme, come se il tempo si fosse fermato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>