Moda Capelli autunno inverno 2010 2011: Jean Louis David e L’Oréal sono per il taglio corto

di Giulia Ferri Commenta

Recentemente ci siamo occupati della moda capelli autunno inverno 2010 2011, prendendo a modello la bellissima “testa” di Jennifer Aniston, una delle chiome più invidiate di Hollywood, che con il suo look alla Rachel ha contribuito a rilanciare la moda dei capelli lisci a ciocchette scalate fino alla spalle e riga nel mezzo e in effetti a giudicare dalle passerelle questo tipo di hair look sembra tenere saldo lo scettro dello stile più copiato e portato.

Questo per quanto riguarda quella ricca “fazione” che non taglierà mai la propria chioma se non di qualche centimetro rispetto alla medio lunghezza. Ma si sa che quando si parla di capelli gli hair designer propongono ciclicamente tagli corti che costituiscono una moda alternativa e parallela a quella intramontabile dei tagli lunghi.

E’ quello che la rivista americana Vogue ha titolarizzato a proposito del nuovo taglio di capelli della modella australiana Iris Strubegger A star is Shorn che ha avuto tra le prime “adepte” Sharon Stone e presto imitata da tanti volti dello spettacolo (ci siamo occupati finora di Hayden Panettiere, protagonista di Heroes e Anne Hathaway, per il film One Day).

Abbiamo già avuto modo di parlare delle proposte di Jean Louis David, che per l’autunno inverno 2010 2011 ha prediletto i tagli corti e asimmetrici, con frangette e ciocche colorate. La lunghezze ridotta sulla nuca è risaltata dalla lunga frangia davanti ben volumizzata e sottolineata da un colore evidente, soprattutto il biondo platino.

Non resta che sentire il parere di un altro esperto che per i capelli corti ha voluto farne il mood della stagione fredda. Secondo L’Oréal il taglio corto va portato liscio e regolare con ciuffo in avanti con punte molto sfilate. Insomma i tagli corti proposti dal gruppo francese si riferiscono a chi non ama i cambiamenti drastici e magari in qualche mese conta di tornare al taglio originario.

Rispondi