Moschino, collezione autunno inverno 2010 2011 presentata a Milano Moda Donna

Spread the love

moschino1

È una collezione che racconta un’operazione di trasformismo molto attuale e che serve a riappropriarsi delle proprie origini, è una rimasterizzazione, un migliorare la resa sonora di una moda che richiede un punto e a capo per acquisire sicurezza e spingersi verso il nuovo adoperando il gioco della memoria.

Con queste parole, Rossella Jardini, fashion designer di Moschino, ci illustra la sfilata “antologica” a Milano Moda Donna.

La sfilata infatti si è ispirata ai temi stilistici cari alla maison, quelli che negli anni ’80 portarono alla ribalta il genio giocoso dello stilista Franco Moschino.

Colori sgargianti, arancio e verde, neo lucido, tessuti a balze e frange, gonne a ruches, neri lucidi, arancio e verde, cappelli cowboy, occhiali scuri grandi così come gli orecchini e i pendenti.

Ma anche completini in pelle nera e maculati e le righe orizzontali bianco-nero.

Non poteva non essere uno delle più belle sfilate di Milano Moda Donna.

Lascia un commento