Prada, collezione autunno inverno 2009/2010

Spread the love

prada a i 2009 2010

Con la nuova collezione ho deciso di fondere elementi dell’estetica country come il velluto, le piccole borchie che decorano le scarpe, lo shetland e la pelle, con dettagli glamour come i ricami, le pellicce e i tailleur strutturati, ispirati agli anni quaranta e dedicati a una nuova Gilda che si vesta per trovare un autentico sollievo alla crisi… Non indosso un tailleur da cinque anni… Il rosso è un sinonimo di femminilità allo stato puro.

Miuccia Prada descrive con queste parole la collezione Prada autunno inverno 2009/2010, concepita per una donna che cerca la sua eleganza al di fuori degli schemi classici, più incline a uno stile moderno ricco di dettagli, con quel tocco di novità che insegna come fare tendenza.

L’orientamento generale degli stilisti per la prossima stagione ha designato il rosso come il colore must dell’inverno, c’è da scommettere che il Rosso Prada salirà di nuovo in cattedra per un’altra lezione di stile, ormai considerato un’icona della moda italiana dell’ultimo decennio.

La collezione propone cappotti in peachwork con il davanti in visone screziato e dietro di jersey tubolare, body che sostituiscono il sottogiacca, rendigote di nappa striata arricchite da borchie e giielli applicati sul tessuto.

Le calzature non potevano mancare di originalità e di dettagli vistosi: dagli stivali con cinturino da allacciare sotto il ginocchio, ai decolletes con tacchi alti e non necessariamente a spillo, ricche di decorazioni e di creste.

Lascia un commento