Ray-Ban Wayfarer un classico sempre trendy

di Dafne Patruno Commenta

Ray-Ban Wayfarer è il nome di uno dei modelli di occhiali da sole più venduti e più imitati della storia, simbolo con gli Aviator dei sun glasses per eccellenza. Per la primavera estate 2011 Ray-Ban Wayfarer ripropone il suo modello storico in nuovi colori con montature in plastica colorate e cristalli in varie sfumature di tonalità (vedi le foto della nuova collezione nella gallery alla fine dell’articolo).

Il modello di occhiali da sole Wayfarer di Ray-Ban nasce, come del resto anche il modello Aviator, come risultato di un’esigenza dei piloti di proteggersi dal sole. Il modello Wayfarer di Ray-Ban è stato presentato per la prima volta nel 1952, il suo design innovativo ha rappresentato la rottura con le tradizionali montature metalliche e si è riuscito ad imporre come uno degli occhiali più popolari degli anni 60.

Nonostante il modello fosse pensato per un pubblico maschile, diventarono popolari tra le attrici di Hollywood, Marilyn Monroe riuscì a farlo diventare un oggetto di culto e Audrey Hepburn, indossandoli in una scena dello storico film Colazione da tiffany, creò un’immagine emblematica degli occhiali Wayfarer tuttora presente nell’immaginario collettivo.

Bob Dylan, John Lennon, James Dean, Roy Orbison, John F. Kennedy e Andy Warhol sono stati alcuni dei personaggi che hanno contribuito a far si che il modello Ray-Ban Wayfarer si convertisse nel modello iconico della cultura pop. Negli anni 70 lo storico modello fu nascosto nel dimenticatoio finche nel 1982 Ray-Ban è riuscita a farlo risuscitare grazie ad accordi commerciali con cinema e televisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>