Abito da sposa Eco sostenibile a Pavia

di Benedetta Guerra Commenta

Direttamente da San Miniato, in provincia di Pavia, arriva il primo matrimonio in cui la sposa indossa un abito eco sostenibile, confezionato utilizzando rifiuti, migliaia di oggetti assemblati tra di loro e ricamati a mano che hanno formato un abito da sposa. Per realizzarlo ci sono vouti due mesi pieni.

La sposa si chiama Elena Bertini, che si è sposata con Antonio Lapolla, rappresentante della Rew Trasporti, società del Gruppo Ecolevante, che opera a livello nazionale per lo smaltimento e recupero di rifiuti industriali e l’espansione della filosofia del riciclo.

L’abito è stato commissionato ad Angela Nocentini, docente dell’ Accademia delle Belle Arti di Firenze, coadiuvata dal modellista Francesco Campidori, che insieme hanno assemblato lampadine, fili elettrici, pelle, carta, plastica, viti, bulloni, cd, metallo, fiori secchi ed un santino.

fonte Greenme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>