Comme des Garçons, collezione primavera estate 2010

di Redazione 1

Puntualmente le collezioni di Rei Kawakubo lasciano sempre lo spettatore un pò attonito, un pò divertito, ma sempre più convinto che nella moda esiste una dimensione dove la sfilata nel suo complesso è portatrice di un messaggio creativo piuttosto che una proposta di fashion.

La collezione primavera estate 2010 di Comme des Garçons presentata a Paris Fashion Week è tipica di di una sfilata Haute Couture, se non fosse il modo dissacratorio e impulsivo con cui questa stupenda collezione si articola.

A iniziare dalle parrucche delle modelle: colorate, ricchiute, all’insù come se fossero dei folletti.
Atmosfera magica evocata dalla musica di Chopin che fa da colonna alla sfilata e dagli abiti asimmetrici, a partire dai colletti e le maniche, le balze a punta, fantasie accostate a tinte uniche, pua e leggings sotto i parigamba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>